ViaggiNews

Carnevale 2014: il fascino di Rio de Janeiro

giovedì, 13 febbraio 2014

carnevale di rio

Getty Images

Carnevale di Rio de Janeiro 2014/Roma – Il Carnevale di Rio è sicuramente uno dei più conosciuti al mondo: fatto di colori, allegria e (soprattutto) di tantissime ragazze che ballano la samba. E’ un evento da non perdere, anche approfittando di una vacanza in Brasile (qui le 10 cose assolutamente da non perdere) .

La città viene invasa nel periodo di questa festa da oltre 500.ooo persone provenienti da tutto il mondo: una settimana di divertimento e gioia (quest’anno sarà da venerdì 28 febbraio al martedì grasso 4 marzo), per la quale i brasiliani si preparano tutto l’anno. Pensate che le scuole di samba, che tradizionalmente partecipano alla sfilata, organizzano già a dicembre delle “Samba Night” in enormi spazi: queste non sono altro che le prove per il Carnevale. Sono aperte al pubblico: si può assistere pagando all’incirca 10-15 euro.

SAMBODROMO – Le sfilate dei carri all’interno del Sambodromo iniziano il 28 alle ore 21 e proseguono per quattro giorni. Alle 19 dello stesso giorno il sindaco della città consegna le chiavi di Rio al Re Momo, il simbolo del carnevale latino. Dopodiché l’evento viene rigidamente organizzato: le scuole di samba, divise in quattro gruppi, devono sfilare in un’ordine stabilito.Il Gruppo di Accesso il venerdì e il sabato, Il Gruppo Speciale domenica e lunedì, e il Gruppo dei Bambini il Martedì Grasso: ogni scuola ha a disposizione 90 minuti per sfilare all’interno del Sambodromo e alla fine dei festeggiamenti viene eletta la scuola vincitrice che si esibirà il sabato successivo 8 marzo a partire dalle 21, quando sfileranno le sei migliori scuole di samba durante  la Sfilata dei Campioni.

Volete partecipare al Carnevale? Potete ovviamente comprando i biglietti, il cui costo varia a seconda della zona: si va da un minimo di 13,38 euro per le arquibancades (gradinate) a un massimo di 1000 euro per le camarotes (palchi privati). Le porte del Sambodromo aprono alle 17, ma già da prima c’è la fila per prendere il posto migliore, visto che solo alcuni settori permettono la prenotazione.

Allora? Siete pronti a partire? E naturalmente, se vi siete appassionati del carnevale, perché non fare un giro anche a quello altrettanto scenografico di Salvador de Bahia? 

 

Ecco a voi qualche assaggio di quello dell’anno scorso:

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: