ViaggiNews

Low cost Austria: come arrivare e dove alloggiare spendendo meno

giovedì, 21 novembre 2013

Austria spendendo poco/Roma – Il Natale si avvicina e non c’è meta più suggestiva in questo periodo di una città mitteleuropea come Vienna o Innsbruck. Note per i loro mercatini natalizi (clicca qui per conoscere quelli di Vienna) e per la garbata accoglienza riservata ai turisti, queste città austriache offrono meravigliose suggestioni, piazze animate da musica dal vivo e la pace tipica dei centri d’oltralpe. Vediamo come visitarle spendendo poco.

Come arrivare: passando in rassegna le varie soluzioni ci sembra decisamente che la più conveniente sia quella messa a disposizione da Trenitalia. I voli per Vienna infatti hanno costi superiori ai 100 euro con Meridiana, anche se prenotando per tempo in questo periodo si possono trovare collegamenti da Roma Fiumicino al costo di 87 euro solo andata, sempre con Meridiana.

L’intercity bus di Trenitalia, per chi vuole viaggiare di giorno, mette  a disposizione da 3 a 5 collegamenti A/R con Intercitybus in partenza da Venezia Tronchetto e in arrivo a Villach Hbf in coincidenza con IC domestico OBB da/per Vienna Meidling e Salisburgo. Ci sono posti a sedere di prima e seconda classe e wc a bordo, per viaggiare sul bus con il comfort del treno.

Se preferisci viaggiare di notte risparmiando tempo, puoi scegliere i treni notturni in partenza da Venezia, Roma e Milano:

Euro Night da Roma, Firenze, Bologna, Venezia a Vienna e viceversa
Euro Night da Milano, Verona a Vienna e viceversa
Euro Night da Roma, Firenze, Bologna, Verona e Milano a Innsbruck e viceversa
Euro Night da Venezia a Vienna e Salisburgo e viceversa

E in più, per Capodanno e durante l’orario estivo, un ulteriore collegamento settimanale Euro Night da Livorno, Pisa e Firenze a Vienna e viceversa (durante l’estate effettua anche servizio di Trasporto auto e moto da/ per Livorno).

Per entrambe le soluzioni se acquisti il biglietto fino a 7 giorni prima della partenza puoi approfittare dei Prezzi Smart a partire da 29 euro (i prezzi variano a seconda della relazione e del posto scelto: posto a sedere di seconda classe, cuccetta o letto).
Altrimenti, con Family Special, i ragazzi da 6 a 15 anni non compiuti che viaggiano con un adulto, (che non sia necessariamente il genitore) possono acquistare il titolo di viaggio a partire da 7 euro.

Per saperne di più clicca qui.

Dove dormire: Per passare un week end low cost visitando i mercatini di Natale austriaci, gli hotel Day Dreams mettono invece a disposizione una singolare offerta: 3 notti in hotel per 2 persone a 49,99 euro.  La condizione è però quella di pagare colazioni e cene a prezzi prefissati. In pratica un trattamento a mezza pensione per due persone, tre notti in hotel, tre colazioni e tre cene a testa per un totale di circa 230 euro a coppia. Per saperne di più clicca qui.

Ad ogni modo, a seconda della meta austriaca prescelta, sul web potrete trovare innumerevoli offerte nei diversi motori di ricerca, adeguate a tutte le tasche. Ecco qualche consiglio per cliccare sui siti giusti.

  • Lowcostholidays raggruppa i migliori hotel a tre stelle;
  • Booking.com promette soggiorni a Vienna a partire da 10 euro a notte;
  • Lastminute.com cerca hotel economici in ogni zona d’Austria.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: