ViaggiNews

Festival of lights: gli eventi che illuminano l’Europa

giovedì, 21 novembre 2013

I festival delle luci in Europa/Roma – Quando l’autunno incalza e le giornate si fanno più corte, è il momento giusto per illuminare un po’ l’ambiente che ci circonda. E’ questo il principio che anima i diversi Festival delle luci programmati in tutta Europa, specialmente nel nord, dove il sole si fa desiderare.

I giochi di luce sono perfetti per attirare le persone e invogliarle ad uscire di casa anche con il freddo: suggestivi e spettacolari, ci riportano all’infanzia e ci fanno dimenticare della rigidità del clima. Ecco perchè sempre più eventi in Europa sono organizzati in questa direzione.

Ecco alcuni Festival of Lights che si svolgono in Europa in questo periodo.

Lione, ‘Fetes des Lumieres’: organizzato per la prima volta nel 1643 come ringraziamento a Maria per aver liberato la città dalla peste, si celebra intorno alla data dell’8 dicembre, giorno dell’assunzione al cielo. La prima volta si trattò di una processione verso la Basilica di Fourvière, illuminata da innumerevoli candele accese, ma nel corso del tempo questa cerimonia si è trasformata in un festival professionale che richiama 1 milione di visitatori per notte.  Il 29 marzo del 2007 la festa ha ottenuto il trofeo come ‘migliore evento per il grande pubblico nel 2006’, nella prima edizione del premio di Heavent Sud, la fiera dei professionisti degli eventi.

Svezia, Light in Alingsås’: l’evento svedese ha invece visto la luce (mai modo di dire è stato più appropriato) come progetto scolastico, nato per far conoscere agli studenti i segreti dell’illuminazione esterna con i principali esperti della luce. Oggi il festival è un’importante appuntamento per tutta la città, che allieta i residenti e richiama molti turisti.

Germania, Lüdenscheid: chiamata anche ‘Città delle luci’ questa piccola cittadina tedesca ha una lunga tradizione nel campo dell’illuminazione, grazie a produttori ed artisti locali e ad un prestigioso istituto di illuminotecnica. Molti dei suoi edifici sono illuminati in maniera permanente, ma è vicino al Natale che la città da il meglio di sè. Dal 2002 la cittadina ha assunto due curatori per selezionare installazioni di luce artistiche. L’insieme delle installazioni, site in  piazze come in stanze private, offre a chi guarda reinterpretazioni di spazi familiari e permette la riscoperta dei luoghi meno noti del centro urbano. Il festival è parte di un progetto culturale che punta a conferire un tocco internazionale alla città di provincia, incrementando così anche il turismo. Il festival si tiene ogni due anni.


Italia, Torino: Last but not least, la nostra Torino, dove in periodo natalizio vengono allestite le suggestive ‘Luci d’artista’. Piazze, strade, monumenti, vengono illuminati in maniera creativa e fantasiosa, si puo’ camminare per le vie del centro e leggere ad ogni passo un verso di una poesia, immergersi nelle grandi piazze sabaude godendo delle luci di colorati lampioni provvisori che ricordano ricchi lampadari e osservare la maestosità della mole antonelliana non perdendo alcuna sfumatura. Di colore, ovviamente.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: