ViaggiNews

Tempesta perfetta: paura in Gran Bretagna e Francia

lunedì, 28 ottobre 2013

San Giuda la peggiore tempesta degli ultimi 10 anni/Roma – Sta causando moltissimo scompiglio e tanta paura la peggiore perturbazione degli ultimi dieci anni, come l’hanno definita i meteorologi, che ha portato piogge tra i 20 e i 40 millimetri e venti che hanno raggiunto i 130 km orari.

San Giuda, questo il nome della ‘tempesta perfetta‘ che sta colpendo Gran Bretagna meridionale e Francia settentrionale, ha provocato la cancellazione di centinaia di voli, la chiusura di strade e linee ferroviarie, la mancanza di elettricità in migliaia di abitazioni. E si tratta solo di un primo bilancio dei danni.

In Gran Bretagna, precisamente nel Sussex, un 14enne che si è recato sulla spiaggia nonostante il maltempo è stato travolto dalle onde; a causa delle condizioni meteo avverse le ricerche sono state sospese. Lo scalo londinese di Heathrow ha cancellato quasi 130 voli tra le 8 e le 13 di oggi, fermi anche i treni nella capitale e chiuse al traffico molte strade per la caduta di alberi e pali della luce.

Nel nord della Francia sono oltre 75 mila le case rimaste senza corrente elettrica; tra Bretagna e Normandia sono stati interrotti i collegamenti ferroviari; i venti soffiano a più di 140 chilometri orari.

La tempesta San Giuda, chiamata così in onore del Santo ricordato il 28 di ottobre, è secondo gli esperti addirittura comparabile al ‘Great Storm‘ dell’ottobre 1987, che causò 18 morti in Gran Bretagna e quattro in Francia; il bilancio delle vittime di San Giuda è al momento di due morti, un uomo e una diciassettenne, colpiti da alberi abbattuti dai forti venti.

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: