ViaggiNews

FILIPPINE: violenta scossa di terremoto causa oltre 100 morti

mercoledì, 16 ottobre 2013

GETTY IMAGES

Terremoto nelle Filippine/Roma – Doveva essere un giorno di festa e invece si è trasformato in tragedia. Un terremoto di magnitudo 7.1, con epicentro nell’isola di Bohol, è stato registrato alle 8.12,  le 2.12 in Italia. Le vittime, secondo quanto riporta Repubblica.it, sono almeno un centinaio, ma si è potuta evitare la tragedia perché appunto tutti gli uffici, scuole e molti edifici pubblici erano chiusi per una festività nazionale.

I morti, dapprima 85, sono saliti oltre il centinaio.  La maggior parte  delle vittime è stata registrata a Bohol, ma ci sono feriti anche nella vicina provincia di Cebu e un morto anche a Siquijor, a sudovest di Bohol. Finora sono solo tre le persone estratte vive. Le autorità locali hanno escluso il rischio tsunami (qui un video che documenta la tragedia).

Molti anche i danni agli edifici e in particolare a due chiese. Bohol e Siquijor, famose per le spiagge bianche e l’acqua cristallina, si trovano nell'”anello di fuoco” del Pacifico, zona particolarmente soggetta ai terremoti, uno dei quali nel 1976 causò 6000 morti.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: