ViaggiNews

Vacanze in Egitto, ultime news: stop alle partenze fino ad ottobre

venerdì, 20 settembre 2013

Ancora sconsigliati i viaggi in Egitto \Roma – E’ del 19 settembre 2013 l‘ultimo avviso diffuso dalla Farnesina che continua a sconsigliare i viaggi in Egitto, sia nelle aeree più interne come il Cairo ed Alessandria, sia lungo la costa del Mar Rosso. “A seguito dei violenti scontri occorsi nelle settimane scorse, le Autorità locali hanno proclamato lo Stato di Emergenza in tutto il Paese fino a meta’ novembre, nonché il coprifuoco in 14 Governatorati (Il Cairo, Giza, Alessandria, Suez, Ismailia, Assiut, Sohag, Benisuef, Minya, Sud Sinai, Nord Sinai, Beheira, Qena e Fayoum). Per quanto riguarda il Sud Sinai, Sharm e’ esclusa dalla misura del coprifuoco”: questa una delle parti del comunicato che si può leggere sul sito di Viaggiare Sicuri.it che, nonostante non si siano registrati incidenti nelle località del Mar Rosso e sulla costa del nord, continua a ribadire la necessità di evitare viaggi nel Paese dei faraoni in quanto la situazione politica è ancora fortemente instabile.

A seguito di quest’ultimo avviso i tour operator hanno deciso di posticipare nuovamente la data in cui sarà possibile riprendere i collegamenti con l’Egitto al il 15 ottobre. Eden Viaggi, Alpitour World, Settemari e Swan Tour, le maggiori agenzie di viaggi che gestiscono il turismo lungo la costa del Mar Rosso, hanno quindi bloccato le partenze almeno fino alla prima metà di ottobre in attesa di un nuovo comunicato da parte della Farnesina che decida o meno di rinserire l’Egitto tra i paesi sicuri. I primi che riprenderanno il flusso turistico con Sharm el Sheik e le altre località egiziane saranno invece Viaggi del Turchese ed Hotelplan rispettivamente il 27 ed il 29 settembre.

Per maggiori informazioni sulla situazione in Egitto clicca qui.

Per scoprire le mete alternative al Mar Rosso clicca qui.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: