ViaggiNews

TOP 5: le spiagge più trasgressive del mondo

venerdì, 19 luglio 2013

da GettyImages

Ecco le spiagge dove la follia è all’ordine del giorno \ Roma – Spiaggia vuol dire mare, sole, relax… o forse no? Quando infatti il sole tramonta, gli appassionati della tintarella cedono il passo ai più convinti festaioli, trasformando le spiagge dove regnava il sereno in vere e proprie discoteche infernali a cielo aperto.

Sono le spiagge della movida, quelle rese famose non dalla sabbia o dai fondali ma dalla trasgressione e dal divertimento. Se allora volete un’estate all’insegna delle danze sfrenate ecco le cinque migliori spiagge su cui puntare:

  1. Nissi Beach (Cipro): tutti i giorni arrivano qua i migliori dj del momento per darsi il cambio in una vera e propria maratona di musica a tutto volume. Imperdibile per hi ama il divertimento da discoteca.
  2. Playa d’en bosa (Ibiza): qui il divertimento inizia con schiuma party e feste già nel pomeriggio, per proseguire fino all’alba su questa spiaggia trasformatasi oramai in una delle discoteche più famose dell’isola
  3. Nikki Beach (Messico): su questa spiaggia di Cabo San Lucas aperitivi, parti e divertimento sono di casa tutto l’anno e la cosa è oramai tanto risaputa da non far mai mancare una vera e propria folla di giovani pronti a scatenarsi.
  4. Dania Beach (Galles): questa spiaggia del nord non ha nulla da invidiare alla Spagna più trasgressiva. Le sue feste al limite della follia sono infatti più che famose: falò, balli fino all’alba e surfisti nudi sono offerti qui dal pub Kings Head, organizzatore di party sempre memorabili. Una vera e propria garanzia.
  5. La Malvarrosa (Valencia): quando la notte entra nel vivo i festaioli di Valencia sanno che qui possono trovare un sicuro approdo per il loro divertimento. Fino al mattino successivo vere e proprie danze indiavolate diventano le vere padrone di casa.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: