ViaggiNews

Conficca chiodo nel finestrino di un aereo e poi lancia l’allarme attentato

venerdì, 7 giugno 2013

“Pericolo terrorismo” ma in realtà era lui che aveva piantato un chiodo nel finestrino dell’aereo \ Roma – Bravate inspiegabili che però, una volta scoperte, diventano veri e propri boomerang per chi le ha commesse.

E’ il caso di G.R., 29 anni di Bagheria, autore di un immotivato atto vandalico oltre che di un assurdo provocato allarme. L’uomo si è imbarcato a Palermo su un volo della Blu Panorama Airlines che è poi approdato a Roma, aeroporto Leonardo da Vinci: appena salito il signore ha, non si sa per quale motivo, conficcato un chiodo di ferro lungo cinque centimetri dietro una tendina parasole del finestrino, diffondendo poi un messaggio in rete con la scritta “pericolo terrorismo”.

L’uomo ha insomma voluto far intendere che l’incolumità dei passeggeri fosse in pericolo, tanto che la Polaria è prontamente intervenuta procedendo all’ispezione del velivolo. Trovato il chiodo, che per giunta non avrebbe potuto causare alcun problema all’aereo, è stato poi facile individuare il colpevole di questo assurdo provocato allarme.

Insomma, sembra proprio che alla follia umana non ci siano limiti.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: