ViaggiNews

Turchia: la porta degli inferi

lunedì, 15 aprile 2013

Scoperta la misteriosa Porta degli inferi \Roma – Dov’è collocato l’inferno? Sotto terra verrebbe da dire ma più precisamente dove? Secondo l‘antica tradizione letteraria romana, da Cicerone a Strabone, l‘ingresso agli inferi si dovrebbe trovare in Turchia, intorno a Hierapolis, un’antica città ellenistico -romana della Frigia, oggi uno dei siti archeologici e naturalistici più visitati in tutto il Mediterraneo. Partendo proprio dalle testimonianze della letteratura antica, una missione archeologica, condotta da un team di italiani, ha scoperto la cosiddetta Porte dell’Ade, o porta degli inferi, tanto citata dai grandi autori della tradizione ellenistico-romana. La porta da cui si dovrebbe accedere all’inferno è situata a ridosso di un’apertura nelle rocce a Hierapolis da cui fuoriescono gas vulcanici velenosi in grado di dare istantaneamente la morte, combaciando così con la descrizione della Porta dell’Ade presente nei racconti e nel mito di Plutone, la versione romana di Ade. Nei pressi della grotta sono stati rinvenuti i resti di un antico tempio circolare, con colonne in stile ionico su cui sono riportate delle dediche agli dei degli inferi, e altri diversi ambienti in cui probabilmente si riunivano i sacerdoti ed i visitatori nella speranza di parlare con i loro cari morti.

Questi ritrovamenti conferiscono al già famoso sito di Hierapolis una maggiore visibilità a livello internazionale anche se la zona non può essere visitata dai turisti in quanto i gas, ricchi di anidrite carbonica, potrebbero ancora essere letali.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: