ViaggiNews

WiFi in aereo: 9mila chili di patate per testarlo

lunedì, 24 dicembre 2012

da GettyImages

Per collaudare il WiFi in aereo cosa c’è di meglio di 9mila Kg di patate? \ Roma – Mandare mail, chattare, leggere giornali… quanto siamo dipendenti oggi giorno dalla rete? essere connessi h24 è per molti una vera e propria ossessione a tal punto che, qualora ciò fosse impossibile, la cosa potrebbe essere problematica.

Sembra allora giunto il momento anche per le compagnie aeree di munirsi di rete WiFi, così da permettere ai propri passeggeri di vivere il volo non come una costrizione ma come un momento da mettere a frutto al 100%.

La compagnia Boeing ha voluto testare tale opportunità ma per farlo ha scelto dai passeggeri alquanto particolari. A bordo sono infatti stati caricati 9mila Kg di patate.

La compagnia ha spiegato in un comunicato che questi tuberi hanno reazioni molto simili a quelle del corpo umano se sottoposti a segnali radio-wave: si annullava così qualsiasi pericolo per i passeggeri e, in più, si faceva anche un po’ di beneficenza. Le patate sono infatti state poi donate ad un food-shelter che raccoglie cibo per bisognosi, come ha spiegato la CNN.

Grazie ai tuberi più famosi al mondo presto si potrà allora rimanere connessi anche in volo: vi sembra un regalo da poco per delle patate?

Francesca Testa

Tags:

Altri Articoli Interessanti: