ViaggiNews

Profezia Maya sulla fine del mondo: dove andare per l’ultima notte

venerdì, 30 novembre 2012

(GettyImages)

Dai casinò di Las Vegas alle spiagge di Bora Bora, dove aspettare la fine del mondo \Roma – Siete pronti per affrontare la fine del mondo? Il prossimo 21 dicembre secondo un‘antica profezia Maya si dovrebbe infatti verificare la tanto temuta Apocalisse, la fine del nostro pianeta e del genere umano. Man mano che si avvicina la data x aumentano costantemente anche gli eventi, le feste ed i viaggi  organizzati per assistere all’avvento della catastrofe e non farsi trovare impreparati. Anche il famoso motore di ricerca hotel, Trivago.it, ha deciso di dire la sua circa la paurosa profezia dei Maya e ha stilato una classifica delle location migliori in cui trascorrere, in maniera veramente unica, l’ultima notte del mondo.

Ad esempio se volete tentare la fortuna, in una notte che forse di fortunato non avrà  molto, allora dirigetevi a Las Vegas e lapidate tutto il vostro patrimonio nei più celebri Casinò della città mentre se volete un’ultima notte all’insegna del romanticismo e dell’amore optate o per un viaggio a Parigi o nei Paesi Bassi e più precisamente nella città  di Maastricht dove si trova il Kruisherenhotel, un albergo costruito all’interno di una bellissima chiesa sconsacrata e dove potrete chiedere alla vostra metà del cuore di sposarvi seduta stante.

Se credete profondamente alla profezia dei Maya e volete tentarle tutte pur di sopravvivere allora potete recarvi o a Bugarach, piccolo comune francese abitato da poco più di 150 persone e considerato l’unico posto che si salverà dalla distruzione finale, o in uno dei tanti bunker antiatomici come quello presente sotto l’hotel Jalta a Praga …. ma la domanda sorge spontanea: le spesse pareti del bunker resisteranno?  Se invece sopravvivere non vi interessa ma il vostro scopo finale è quello di riempire lo stomaco prima dell’arrivo dell’Apocalisse allora non rinunciate ad una cena presso il ristorante dell’Hotel Cavalieri a Roma dove potrete gustare gli ottimi piatti realizzati dallo chef pluristellato Heink Beck. Un consiglio: non soffermatevi sul prezzo dei piatti tanto se il mondo finirà nessuno verrà a chiedervi il conto.

Preferite aspettare la fine del mondo in totale relax? Allora organizzate un viaggio a Bora Bora, un vero paradiso in terra, mentre se siete interessati a morire, se mai i Maya avessero ragione, nel lusso più sfrenato prenotate la suite più costosa del mondo che si trova a Ginevra (clicca qui per info).

E voi dove trascorrerete l’ultima notte del mondo?

Tags:

Altri Articoli Interessanti: