ViaggiNews

Low Cost – Trenitalia o Italo? Ecco i consigli per risparmiare

martedì, 16 ottobre 2012

LOW COST RISPARMIARE ROMA MILANO TRENITALIA ITALO / ROMA – Nel mare magnum delle offerte i viaggiatori affogano. Le pubblicità urlano prezzi scontatissimi, ma poi al momento della prenotazione le cifre non corrispondono a quanto predetto dagli spot. Vi avevamo già parlato di come fare per risparmiare quando si tratta di prenotare un volo aereo (argomento assai spinoso vista l’ampissima concorrenza di compagnie aeree e la continua fluttuazione dei prezzi), adesso vi diamo le ultime sui treni. Fino all’avvento di Italo per muoversi in Italia sulla via ferrata c’era una sola opzione: Trenitalia. E l’unico consiglio per approffittare delle vantaggiose tariffe mini (prezzi a partire dai 9 euro) era prenotare con larghissimo anticipo e ove possibile optare per l’andata e ritorno in giornata. Con l’avvento di Italo è arrivata la concorrenza, soprattutto per la linea ad alta velocità Roma-Milano. La Repubblica ha sperimentato il tentativo di acquistare i ticket con entrambe le compagnie ed ha concluso quanto segue:

– in media Italo è più conveniente perché ha più biglietti a prezzi contenuti, con il 56 per cento dei posti a meno di 50 euro contro il 52 per cento di Frecciarossa. Trenitalia però ha un 3,5 per cento di biglietti a 9 euro (0,4 per cento del totale), 19 euro (0,8 per cento) e 29 euro (2,30 per cento), che tirano giù il prezzo medio.

– Con Frecciarossa conviene prenotare il biglietto nel weekend almeno un mese prima della partenza per viaggiare il martedì. Meglio ancora puntare sul treno delle 13 (ci sono infatti più possibilità di trovare l’offerta a 9 euro).

– Con Italo invece conviene prenotare il biglietto il martedì, circa tre settimane o un mese prima, per viaggiare poi il mercoledì.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: