ViaggiNews

Bambina cade dalla scaletta dell’aereo tra l’indifferenza generale

mercoledì, 16 maggio 2012

Posizionamento di una scaletta per aereo (GettyImages)

Bambina cade dalla scaletta dell’aereo, solo la madre la soccorre \ Roma – Una calca eccessiva, la fretta, qualche spintone di troppo e… si vola giù dalla scaletta! Protagonista di una simile disavventura è stata purtroppo una bambina che, in procinto di partire con la madre e con la zia, si è ritrovata a trascorrere le prime ore di vacanza in ospedale: all’imbarco infatti la piccola si è trovata coinvolta in un’inspiegabile calca che, in un batter d’occhio, l’ha scaraventata giù dalla scaletta, facendole fare una caduta di circa un metro che si è conclusa sbattendo la testa sull’asfalto della pista.

Se già una simile dinamica può apparire scandalosa se non addirittura sintomo di una barbarie inspiegabile, figurarsi cosa si potrà pensare dei soccorsi praticamente assenti: dopo l’incidente infatti l’unica persona ad essere accorsa verso la piccola è stata la madre che testimonia di non aver ricevuto alcun aiuto nè dai passeggeri nè dal personale di bordo.Quest’ultimo si sarebbe infatti limitato a sollecitare la donna per evitare di accumulare ulteriore ritardo sulla partenza.

La paura in quel momento ha fatto sì che la donna non reagisse ma, una volta giunti a destinazione e accertatesi in ospedale che la bimba stava bene, la signora ha ripensato all’accaduto concludendo che una sonora denunci è il minimo che si può fare in seguito ad un simile trattamento. Purtroppo però la cosa non sarà così semplice poichè la donna, mossa dalla paura e soprattutto dalla fretta che le continuava ad essere messa, ha firmato un foglio in cui declinava «da ogni responsabilità Alitalia e l’equipaggio in servizio», documento che rende il successo legale alquanto arduo.

A prescindere da come andrà a finire l’episodio rimane alquanto preoccupante, sintomo di una società sempre più frettolosa, scortese, rude… in una parola, disumana.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: