ViaggiNews

Seychelles: quali sono le isole più belle?

giovedì, 10 maggio 2012 13

seychelles e1336578869825 Seychelles: quali sono le isole più belle?

Tartaruga sulla sbbia delle Seychelles (GettyImages)

Una panoramica sulle più belle isole delle Seychelles \ Roma – Un paradiso tropicale è sempre garanzia di una vacanza da sogno ma a volte, per far diventare il sogno davvero incredibile, bisogna seper effettuare una scelta, anche se le alternative sono tutte d’eccellenza.

Prendiamo ad esempio le Seychelles, un luogo che incarna per molti turisti la meta da raggiungere per eccellenza ma che, una volta trasformatasi da sogno in realtà, pone il fortunato davanti un enigma: quale isola seglire? Già perchè qui le alternative non sono certo poche e destreggiarsi tra esse può essere più arduo di ciò che si pensa: quali sono dnque le isole più “belle tra le belle”?

Be’ per prima non si può che citare la più grande tra le isole di questo luogo incantato, Mahe, la lingua di terra ospitante alcune tra le spiagge più belle dell’arcipelago, formate da depositi di coralli: tra queste spicca la spiaggia più famosa di tutto l’arcipelago, Anse Royale, famosa per l’acqua cristallina e le enormi rocce granitiche che vanno a formare un paesaggio molto speciale. Mahe è una tappa del resto obbligata per i turisti trovandosi qui l’aeroporto principale e anche il porto da cui salpare per le escursioni o per trasferirsi all’isola scelta come base per il viaggio. Qui ha sede anche Victoria, una piccola capitale dove si trova una delle maggiori attrazioni locali, l’orto botanico, uno scrigno ricolmo di piante esotiche tutte da scoprire.

Altra spiaggia di grande effetto è Anse Georgette, situato su quella che per dimensioni è la seconda isola delle Seychelles, Praslin. Quest’isola vive di uno strano contrasto tra l’immacolata foresta primordiale, luogo davvero speciale per chi ama la natura, e le boutique super glamour un incanto per le fashion addicted ma anche testimonianza un intervento forse troppo deciso dell’uomo. A Praslin però la principale attrattiva è il cibo: qui si trova infatti uno dei ristoranti di pesce più famosi al mondo, il Bonbon Plume, situato a poca distanza da una delle spiagge più belle dell’isola.

In fatto di natura però un’isola imbattibile è certamente Cerf, isola nella cui parte nord si trova un parco marino caratterizzato da una stupenda barriera corallina ideale per lo snorkeling e immersioni.

Incontaminata e perfetta per gli amanti del mare è certamente anche Moyenne, un’isola privata nel cuore del Parco Nazionale Marino di Sainte Anne: qui le spiagge sono delle vere perle ma il fatto che di notte l’isola vada obbligatoriamente lasciata certo la penalizza.

La più frequentata e famosa è infine senza dubbio La Digue, ricca di hotel e resort è la meta perfetta per chi non sa rinunciare al lusso ma ama anche la tranquillità di un luogo in cui la vita scorre secondo semplicità e ritmi antichi. Qui poi sorge una spiaggia meravigliosa come Grand Anse, luogo privilegiato per i surfisti ma anche per tutti coloro che sono desiderosi di ammirare la natura tipica di quest’arcipelago e la sua fauna: quest’isola è infatti meta privilegiata per speciali uccelli tropicali noti come “volpi volanti”.

La scelta sembra dunque divisa tra la semplicità della natura e il lusso dei resort. Non resta che chiedersi quale tipo di vacanza è più su misura per le proprie esigenze.

Francesca Testa

Comments

Sullo stesso Argomento: