ViaggiNews

New York, Statua della Libertà: a chi è ispirata?

martedì, 17 aprile 2012

Visuale della Statua della Libertà (GettyImages)

Una piccola curiosità sulla statua della libertà \ Roma –  Oggetti simbolo e opere d’arte hanno da sempre attratto la curiosità delle persone, portandole ad interrogarsi su misteri o semplici curiosità celati dietro questi straordinari frutti del genio umano.

Spesso indagando si possono scoprire cose davvero curiose o divertenti, attorno alle quali nascono poi veri e propri miti della storia: un esempio perfetto di ciò è senza dubbio la Statua della Libertà, monumento simbolo per generazioni del sogno americano e anche fonte infinita di leggende e miti.

Ma chi è ispirato questo “faro della civiltà”? In proposito le voci si sprecano: c’è chi parla di un omaggio al leggendario Colosso di Rodi e chi invece fa risalire Lady Libertà alla Statua della Libertà della poesia, presente sul monumento funebre di Giovanni Battista Niccolini nella Basilica di Santa Croce a Firenze.

Oggi però una nuova possibile fonte di ispirazione giunge a solleticare le fantasie degli appassionati: si dice infatti che Frederic Auguste Bartholi sia stato un vero esempio di maschio e abbia scelto di usare come modelle la moglie e l’irrinunciabile mamma. A quest’ultima pare infatti sia ispirato il volto mentre alla prima sembra si rifaccia la silohuette:isnomma suocera e nuora unite nel più straordinario monumento dei nostri giorni, una prova che l’arte mette d’accordo davvero chiunque.

Francesca Testa

Tags:

Altri Articoli Interessanti: