ViaggiNews

Costa Concordia, ultime notizie: estrazione carburante dai serbatoi di poppa

venerdì, 24 febbraio 2012

8 corpi recuperati dalla Concordia \Roma -A distanza di oltre un mese dal terribile naufragio della nave da crociera Costa Concordia continuano inesorabili le ricerche per estrarre dal ventre del mostro le persone che ancora risultano disperse. Nel corso della giornata passata i vigili del fuoco sono riusciti ad entrare nei corridoi del ponte 4, completamente sommerso dall’acqua, dove sono stati ritrovati  otto corpi tra cui quello della piccola Dayana, la vittima più giovane della tragedia (clicca qui per info).

Questa mattina sono riprese anche le operazioni per l’estrazione del carburante presente all’interno della Costa Concordia. La fase pi facile delle operazioni, ovvero il recupero del combustibile presente nei sei serbatoi di prua, è andata a buon fine ma, da oggi sono iniziate le manovre necessarie all’estrazione del  diesel che si trova nei restanti nove serbatoi di poppa. Le operazioni condotte dalla ditta olandese Smit e dall’italiana Neri andranno avanti almeno per tre settimane; un periodo di tempo molto più lungo rispetto al precedente in quanto i serbatoi di poppa, anche se contengono meno carburante, si trovano in una posizione più interna della nave e quindi più difficile da raggiungere.

Per tutte le notizie ed i video sul naufragio della Costa Concordia clicca qui.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: