ViaggiNews

Mostre Milano: “Tiziano e la nascita del paesaggio moderno” a Palazzo Reale

giovedì, 16 febbraio 2012

Mostra dedicata a Tiziano e agli altri grandi protagonisti del ‘500 \Roma – Il 2012 al Palazzo Reale di Milano è iniziato in grande stile con la mostra dedicata all’incontrastato genio artistico del ‘500: Tiziano. Oggi è stata infatti inaugurata, nelle sale che si trovano al primo piano, la mostra “Tiziano ed il paesaggio moderno“, una esposizione di 50 opere che ripercorrono, tramite i quadri dei più grandi pittori italiani di quel secolo, la scoperta della nascita del paesaggio moderno e di come si è venuto a creare all’interno delle grandi opere cinquecentesche.  Fino al 20 maggio 2012 si potranno ammirare le grandi tele di Tiziano, che ha ricoperto un ruolo di primo piano in questa codificazione, affiancate anche da opere di altri celebri artisti come Giovanni Bellini, Giorgione e Tintoretto.

Lo scopo dell’esposizione, curata da Mauro Lucco, è quello di indagare il rapporto tra il paesaggio come visione soggettiva del territorio e come costruzione vera dell’ambiente. Per scoprire il confronto tra un paesaggio fisico ed uno legato invece all’immaginazione sono stati affiancati quadri celebri come la Crocifissione nel paesaggio del Bellini, La prova del fuoco di Giorgione e La sacra conversazione di Tiziano. Altre importanti opere per capire a fondo la nascita del paesaggio moderno sono il Narciso di Tinotretto, l’Orfeo e Euridice di Tiziano così come altre tele di Palma il Vecchio, Cima da Conegliano e Veronese. All’interno dell’esposizione un ruolo centrale è svolto dalle opere di Tiziano quali La Nascita di Adone, il Tobiolo e l’angelo e l’Adorazione dei pastori

Informazioni. La mostra è aperta al pubblico dal 16 febbraio al 20 maggio 2012 presso il Palazzo Reale di Milano (clicca qui per consultare il sito ufficiale). Orari: lunedì 14.30 – 19.30 martedì, mercoledì, venerdì e domenica dalle 9.30 alle 19.30 giovedì e sabato dalle 9.30 alle 22.30. Costo biglietto: intero 9 euro, ridotto 7.50

Per scoprire tutte le mostre in programma in Italia clicca qui.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: