ViaggiNews

Emergenza neve: ospedali in tilt e scuole chiuse, situazione in peggioramento

mercoledì, 1 febbraio 2012

Ospedali e scuole chiuse, neve in tutto il centro nord \Roma – Secondo gli esperti una perturbazione così fredda non si vedeva in Italia dal lontano 1985. Da ieri tutta la penisola sta facendo i conti con aria gelida, temperature in picchiata e copiose nevicate e sembra che questa situazione meteorologica ci accompagnerà almeno per tutta la prima metà di febbraio. Nonostante siano scattati fin da questa notte i piani anti-neve della protezione civile, forti disagi si registrano in tutte le regioni in particolare in quelle del centro-nord. Molti ospedali sono stati costretti a ridurre la loro attività a causa del freddo come Il Molinette di Torino, il principale della città, e molte scuole in particolare in Liguria, Toscana e Marche sono rimaste chiuse.

Per i prossimi giorni la situazione non andrà a migliorare ed infatti sono attese temperature ancora più glaciali in Valle D’Aosta ed Alto Adige, dove la colonnina di mercurio arriverà a toccare i -20° e a Trieste dove la Bora che ieri ha soffiato a 97 km/h potrebbe superare i 100. Per il momento si registrano forti ed abbondanti nevicate a Milano, Torino, Bologna, Perugia e Firenze ma, nelle prossime ore i candidi fiocchi bianchi sono attesi anche a Venezia, Roma e Cagliari.

Per tutte le notizie sul meteo in Italia clicca qui.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: