ViaggiNews

Come muoversi a Madrid? Guida ai mezzi di trasporto della capitale spagnola

martedì, 17 gennaio 2012

Tutte le informazioni su come muoversi a Madrid \Roma – Arte e divertimento: sono queste le due parole chiave di Madrid, la caliente capitale spagnola. Ogni anno sono migliaia i turisti che si recano in questa splendida città attratti dalla sua incredibile mole di cultura ed eventi e dal suo unico ed inconfondibile stile di vita. Si tratta di una destinazione perfetta per i giovani, per coloro che ne vogliono scoprire l’ingente patrimonio artistico (clicca qui per guida) e per tutti quelli che cercano una vacanza low cost che non incida troppo sulle proprie finanze (clicca qui per guida alle attrazioni gratuite e clicca qui per hotel ed ostelli low cost). Vediamo ora tutti i modi ed i mezzi per muoversi a Madrid.

Metropolitana. Il miglior modo per muoversi a Madrid è la metropolitana, El Metro per i madrileni, che collega in maniera veloce ed efficiente ogni angolo della città. La rete della metropolitana è costituita da 12 linee, più 3 linee di tram, ed il servizio è garantito dalle 6 di mattina all’1,30 di notte. Il biglietto per accedere alla metro, utilizzabile anche per gli autobus, costa 1,50 ma, esiste anche la possibilità di acquistare in blocco un carnet di 10 biglietti al costo di 9,30 euro. La metropolitana permette oltre di spostarsi velocemente nei punti nevralgici di Madrid, anche di raggiungere vari luoghi al di fuori del centro urbano ed inoltre in ogni stazione si trova un collegamento con la rete ferroviaria urbana che permette di raggiungere le zone più periferiche. Per la mappa completa clicca qui.

Cercanias. Con questo termine i madrileni identificano la rete ferroviaria urbana che permette i collegamenti non solo tra le zone interne di Marid ma, anche tra questa e le importanti città della Castiglia, di Leon e di Castiglia – La Mancha. Le stazioni ferroviarie possono essere raggiunte tramite la metropolitana ed il biglietto parte da 1,50 e sale man mano che ci si allontana dal centro di Madrid. Per maggiori informazioni clicca qui.

Autobus. Il servizio di autobus a Madrid è molto efficiente ma, scegliendo questo mezzo di trasporto bisogna fare i conti con il traffico di una città molto caotica. Gli autobus circolano ininterrottamente dalle 6 di mattina alle 23 di sera con una corsa ogni  10-15 minuti mentre, di notte ci si può spostare con i bùhos la cui frequenza però è ridotta. Il servizio autobus dispone di 216 linee regolari di cui 171 operano durante il giorno, 26 sono linee notturne convenzionate, 12 fanno parte dei buhos e 7 prestano servizio vicino ai campus universitari. Per conoscere i tragitti completi clicca qui.

Taxi. Nella capitale spagnola sono circa 15mila i taxi in circolazione e si possono trovare facilmente lungo le principali strade della città. Le tariffe non sono altissime soprattutto se messe in relazione con quelle delle altre grandi capitali europee e l’amministrazione comunale, per contrastare truffe ai danni dei turisti, ha emanato una serie di norme che stabiliscono i prezzi di una corsa in taxi. La tariffa diurna è di 1 euro per chilometro a cui bisogna aggiungere 2,10 euro per il costo fisso della salita mentre, di notte la tariffa è di 1,17 euro. Il numero per contattare un taxi è: (+34) 91 588 9631. Per maggiori informazioni clicca qui.

Teleferica. Madrid può essere ammirata anche dall’alto grazie alla funivia che collega i due maggiori parchi della città: Rosales e la Casa de Campo. Si tratta di un percorso lungo 2,5 chilometri che da una altezza di 40 metri permette di vedere molti dei principali monumenti madrileni come il Tempio di Debod, Plaza de Espana, il Palazzo d’Oriente e la Cattedrale della Almudena. Per conoscere nel dettaglio i giorni e gli orari di aperture si può consultare il sito internet cliccando qui.

Madrid mette a disposizione dei suoi turisti diverse carte e abbonamenti per muoversi gratis su tutti i mezzi di trasporto. Per conoscere nel dettaglio l’Abono Turistico  clicca qui.

Federica Fralassi

 

 

 

 


Tags:

Altri Articoli Interessanti: