ViaggiNews

Everest: 2mila turisti bloccati dalla nebbia, molti italiani

sabato, 5 novembre 2011

MOLTI GLI ITALIANI BLOCCATI IN NEPAL A CAUSA DELLA NEBBIA, DA LUNEDì MIGLIORAMENTO METEO \Roma –  Dal 31 ottobre una fitta nebbia rende impossibile i collegamenti aerei con il Nepal nord-orientale, ed in particolare con l’aeroporto di Lukla dove stazionano da giorni oltre 2000 turisti stranieri. Fonti consolari italiane a Kathmandu hanno confermato che i turisti bloccati sono quasi tutti europei e tra di essi almeno un centinaio sono di nazionalità italiana. Sia i voli di linea che gli elicotteri di salvataggio non riescono a raggiungere la zona del Parco Nazionale di Sagarmatha, località molto frequentata in questo periodo dell’anno dagli appassionati di trekking, a causa dei fitti banchi di nebbia che si sono accumulati tra le altissime vette dell’Himalaya. Mentre le previsioni meteorologiche locali indicano che la situazione potrebbe migliorare dalla giornata di lunedì, man mano che le ore passano aumenta il numero di turisti bloccati e che affollano sia l’aeroporto, sia le strutture ricettive che non hanno più spazi liberi. Vista la situazione il sito di viaggeresicuri. it ha diffuso un avviso che raccomanda ai viaggiatori di informarsi sull’operabilità del proprio volo (clicca qui per info) prima di recarsi all’aeroporto.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: