ViaggiNews

News | Serbia, attacco ambasciata USA: arrestate 15 persone

sabato, 29 ottobre 2011

SARAJEVO, ATTACO DI UN ESTREMISTA ISLAMICO ALLA AMBASCIATA AMERICANA, ARRESTATI OGGI I RESPONSABILI \ ROMA – “All’alba e’ stata lanciata una retata contro il movimento islamico wahabita nelle zone di Novi Pazar, Sjenica e Tutin”. Così il ministro dell’Interno di Belgrado, Ivica Dacic, ha annunciato l’arresto di 15 uomini coinvolti nell’attentato di matrice islamica che ieri ha colpito la sede dell’ambasciata USA a Sarajevo.

Gli uomini sono stati individuati e catturati in una regione su-occidentale della Serbia, la quale si caratterizza per la popolazione a maggioranza mussulmana.

Ricordiamo che l’attacco era stato condotto da Mevlid Jasarevic, giovane di appena 23 anni, originario anch’egli della regione Sangiaccato, che apparterrebbe agli ambienti dell’integralismo islamico: il ragazzo, dopo aver esploso numerosi colpi verso l’ambasciata, colpendo anche due poliziotti, è stato a sua volta lievemente ferito per poi essere arrestato dalle locali forze dell’ordine.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: