ViaggiNews

News | Roma: lavori stradali su Via Laurentina, traffico deviato

venerdì, 16 settembre 2011

 

LAVORI IN CORSO SU VIA LAURENTINA PER IL COLLEGAMENTO FILOBUS TRA TOR PAGNOTTA E LA METRO B \Roma –  Continuano i lavori e i cantieri sulle strade di Roma (clicca qui per info)  che mettono a dura prova la pazienza non solo di automobilisti, costretti a subire la chiusura delle strade e lunghe code ma, anche di coloro che utilizzano giornalmente i mezzi pubblici con disagi, deviazioni e cancellazioni di corsie.

Per la realizzazione del cosiddetto “corridoio del trasporto pubblico Eur Laurentina-Tor Pagnotta” sono state predisposte, da ieri 15 settembre 2011, delle modifiche alla circolazione su Via Laurentina, da Viale dell’Umanesimo a Viale Ignazio Silone, che dureranno per 3 mesi. Il progetto realizzato da Roma Metropolitane consiste nella costruzione di un filobus, che dovrà collegare la stazione della Metro B Eur Laurentina  con il quartire di Tor Pagnotta. L’assessorato alla mobilità di Roma, Antonello Aurigemma,  ha garantito che i lavori verranno effettuati nell’arco di tempo prefissato e che i mezzi del trasporto pubblico non subiranno deviazioni perché transiteranno in una corsia apposita.

Vediamo la situazione stradale del tratto interessato dai lavori. Il traffico privato di Via Laurentina in direzione del Gra è stato deviato provvisoriamente su Via Achille Campanile, che diventerà in questi tre mesi a senso unico fino all’incrocio con Via Vasco Pratolini.

I mezzi pubblici in direzione Gra, come garantito dall’assessorato alla mobilità, procederanno su Via Laurentina grazie ad una corsia a loro dedicata senza così subire deviazioni. Nessun cambiamento quindi per le linee atac del 044, 072, 076, 077, 703, 704, 707, 761, 772 e 772 festiva, 776, 779, 797, c8 e ne21. La fermata atac Laurentina-Geniere è invece soppressa fino alla fine dei lavori.

Al  via da ieri i lavori per il progetto del “corridoio” che permetterà di aumentare i servizi ad un‘area importante della città di Roma.

Federica Fralassi

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: