ViaggiNews

News | Blackout in California, 5milioni di persone al buio

venerdì, 9 settembre 2011

 

UN IMMENSO BLACKOUT NELLA CALIFORNIA DEL SUD, ERRORE UMANO E SOVRACCARICO DELLE LINEE LE PROBABILI CAUSE DEL DANN \Roma – Cinque milioni di persone sono rimaste senza luce a causa di un blackout che ha interessato tutta la zona sud della California, del Messico e dell’Arizona. Il gigantesco blackout è avvenuto nella tarda serata di ieri e inizialmente si è temuto che fosse causato da un attacco terroristico, data la ricorrenza oramai imminente degli attacchi dell’11 settembre. La San Diego Gas and Electric ha smentito quasi subito questa eventualità, affermando che il guasto sia stato probabilmente causato da un sovraccarico delle linee dovuto alla recente ondata di caldo. Tra le vari ipotesi del blackout c’è anche quella relativa ad un probabile errore umano, causato da un addetto che in una centralina dell’Arizona ha avviato una procedura sbagliata mandando in corto circuito la centrale di San Onofre a San Diego.

Errore umano o non sta di fatto che oltre 5 milioni di persone sono rimaste senza elettricità ed il traffico sulle autostrade è andato in tilt. Anche l’aeroporto internazionale di San Diego ha risentito del danno elettrico e ha dovuto cancellare tutti i voli mentre, si susseguivano le chiamate di persone rimaste chiuse  negli ascensori. Fin da subito si è messa in moto la macchina di emergenza per la distribuzione di acqua e gas in varie zone del territorio colpito anche se fino a lunedì le scuole rimarranno chiuse per far fronte ai problemi relativi al blackout.

Nel corso della notte la Commissione elettrica federale ha annunciato di essere riuscita a riallacciare la rete elettrica per 180mila persone.

Federica Fralassi

Tags:

Altri Articoli Interessanti: