Idee Viaggio| Vacanze 2011, destinazione Relax: guida alle mete del benessere

| |

hammam Idee Viaggio| Vacanze 2011, destinazione Relax: guida alle mete del benessereIDEE VIAGGIO VACANZE 2011 TRA HAMMAN TERME E SAUNE\ROMA-  Rilassarsi tra le pareti di legno di una sauna o nuotare in acqua benefiche o abbandonarsi a dei piacevoli massaggi. Cosa c’è di meglio di una vacanza all’insegna del relax e del benessere  per superare lo stress e purificare il corpo e lo spirito?  Ecco una breve guida alle mete del benessere: dalla termale Budapest a Bali, passando per geyser e terme a due passi dal mare.

Budapest, Ungheria -  Capitale termale per eccellenza. Sono oltre 130 le  sorgenti di acque termali.  I  bagni termali Kiraly, una volta bagni privati del sultano,  sono l’ideale per gli amanti delle atmosfere arabeggianti. Altrettanto rinomati sono  i bagni Gellert, ospitati in una bellissima struttura in stile liberty. E poi le famose terme Rudas e i bagni Széchenyi con la grande piscina esterna.

Pamukkale, Turchia - A Pumakkale, pareti decorate in stile arabo, luce soffusa e il lento rumore dell’acqua avvolge  i propri ospiti  in un’atmosfera estatica.  Ci si può immergere nelle acque benefiche che sgorgano dalla terra. E dopo una nuotata rinvigorente si possono respirare i caldi vapori profumati standosene tranquillamente adagiati sulle fresche panche di marmo di un hammam.

Bali, Indonesia - In questa isola dell’affascinante continente asiatico, i bagni termali che sorgono intorno alle sorgenti di acqua calda offrono dei rilassanti e rigeneranti  massaggi,  aramoterapia e trattamenti di bellezza a base di frutti e fiori isolani. Banjar, 10 km a Ovest di Lovina è uno dei più apprezzati luoghi di relax e benessere nell’originale stile balinese.

Reykjavík, Islanda - Anche una sola giornata termale in Islanda è un’esperienza unica. Acqua a 36° e intorno ghiacci bianchissimi solcati dalla lava.  A Reykjavík i laghetti di acqua sulfurea all’aperto sono dello stesso colore del cielo. Concedetevi una bella nuotata nelle acque della Blue Lagoon, seguita da  massaggi di fango nero e  una sauna.

Lesbo, Grecia- Nel cuore del mar Egeo, l’isola di Lesbo accoglie acque termali che raggiungono temperature da record, anche fino ai 90°C. Lo stabilimento pubblico con due piscine sul fiume Almyropotamos è immerso dagli intensi vapori che salgono verso l’alto. Nelle terme comunali di Ayios Ioannis potrete nuotare in una piscina del periodo ottomano  senza rinunciare alla vista  dell’incantevole panorama di Lesbo e il blu del mare.
Ischia, Napoli - Mare pulito, baie mozzafiato e sentieri ecologici. A Ischia ci sono tutti gli elementi per una vacanza all’insegna del relax e del benessere. Qui si trovano bellissime piscine affacciate sul mare, trattamenti estetici e massaggi nelle terme.

Hévíz, Ungheria- Un geyser alimenta un lago con acqua termale e sulfurea; si tratta del  lago di Hévíz. Lo scenario è stupendo in estate quando riaffiorano sull’acqua le ninfee rosse,  mentre d’inverno si nuota nel lago con la neve tutt’intorno. Lo stabilimento termale realizzato nel mezzo del lago è comunale e interamente in legno.

Marrakech, Marocco - Marrakech è la patria degli hammam.  Tra intarsi in legno e mosaici ci si  immerge in acqua a diverse temperature, con dei trattamenti a base di prodotti naturali secondo la millenaria tradizione marocchina.

Ti piace questo post ? Condividilo:
Posted by on venerdì, giugno 17th, 2011. Filed under Benessere, Idee di viaggio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry