ViaggiNews

Se viaggi…| Vacanze 2011 con cani e animali domestici al seguito, strutture adatte

martedì, 14 giugno 2011

SE VIAGGI… VACANZE CON CANI GATTI E ANIMALI DOMESTICI AL SEGUITO: ECCO LE STRUTTURE ADATTE/Roma-  

Uno dei problemi principali per gli amanti degli animali, primi fra tutti i cani, gatti ma anche criceti, conigli e via dicendo, è rappresentato dal dove e a chi affidarli durante le vacanze estive. Questo perchè, spesso, i cari amici a quattro zampe non sono ammessi nei vari luoghi di soggiorno ove si ha in programma di trascorrere le ferie. L’idea di portarli con sè, però, non è poi così lontana dall’essere applicabile, soprattutto se si ha la pazienza di trovare la struttura adatta. In Italia, infatti, esistono circa 850 strutture che ammettono i nostri amici tra agriturismi, bed&breakfat e case vacanze, e cresce di anno in anno la percentuale di aziende che permettono ai migliori amici dell’uomo di seguire i propri padroni in vacanza, perché aumenta la richiesta da parte degli utenti.

E questo, non dipende solamente da l’assenza di persone di fiducia a cui lasciare il nostro quadrupede. Anche quando si trovasse qualcuno disposto a prendersene carico, lo stress e l’ansia per gli animali lasciati a languire in città lontani dalle proprie cure, inducono negli apprensivi padroni consistenti aumenti della pressione sanguigna e danni al sistema immunitario, come recentemente diffuso da “The indipendent” in seguito ai risultati riscontrati dai ricercatori dell’Università di Swansea, nel Galles. Cose che, naturalmente, non vanno affatto d’accordo con il relax ed il riposo che una vacanza dovrebbe garantire.

A questo proposito, è consigliabile per coloro i quali perferirebbero portare con sè i propri animali, dare uno sguardo alle strutture che li ospitano cliccando quì, in modo da potersi organizzare senza il patema d’animo che l’abbandono genererebbe. Un’occhiata a ta proposito è bene darla anche sul sito www.dogwelcome.it, per maggiori informazioni.

Andrea Mariani

Tags:

Altri Articoli Interessanti: