ViaggiNews

Guida | Germania, itinerario nella Foresta Nera

mercoledì, 18 maggio 2011

Lago di Costanza-Foresta Nera (foto dal web)

DESTINAZIONI GERMANIA ITINERARIO NELLA FORESTA NERA\Roma-Foreste di abeti, altipiani con panorami da levare il fiato, pendii ricoperti di vigneti, questi sono solo alcuni degli ingredienti che fanno della Foresta Nera, in Germania, un luogo incantevole da visitare e vivere. Un itinerario di 5 giorni potrebbe essere ideale per fare la conoscenza di una delle zone più interessanti dal punto di vista paesaggistico e culturale della Germania.

1°giorno

Partendo dall’aeroporto di  Francoforte si potrebbe effettuare un itinerario lungo le strade secondarie che passano per la Foresta Nera.Da Francoforte si arriva a Baden-Baden, sulla strada per arrivarci ci si può soffermare per una visitina alla cittadella di Heidelberg, qui si possono ammirare le rovine del castello e la città vecchia. Arrivati a Baden invece la prima cosa da fare è sicuramente degustare i vini e la cucina locale, visto che si tratta della regione vinicola per eccellenza nonchè famosissima località termale. L’Hotel Heiligenstein situato in mezzo ai vigneti è senza dubbio un albergo ideale dove pernottare la prima sera.

2° giorno

Il secondo giorno necessita di calma e quiete in quanto si entra nel cuore della Foresta Nera e bisogna perciò percorrerla con calma e con attenzione godendo del paesaggio incantevole e delle pittoresche cittadine che  si pongono dinnanzi nel corso del tragitto.Verso fine giornata si giunge a Friburgo, capoluogo della Foresta Nera, città universitaria in mezzo ai boschi dove potersi fare una bella gita in bicicletta o a piedi. Il monumento che domina nella cittadina è una cattedrale gotica costruita tra il 1200 ed il 1500 ed è il monumento più importante da visitare, il centro città è pedonale..liberarsi delle proprie auto è imperativo!Un albergo dove poter soggiornare è sicuramente l’Hotel Zum Kreuz dal quale partono sentieri escursionistici davvero molto interessanti.

3° giorno

Si riparte da Friburgo destinazione il meraviglioso Lago di Costanza, si percorre tutta la sponda del lago fino a   Meersburg dove bisogna assolutamente visitare il castello, da qui si continua per  Lindau, città medievale pittoresca ed è da quest’ultima che  parte la Strada per le Alpi. A Lindau un albergo molto carino dove pernottare è l’Hotel Ebnet Garni a gestione familiare dove inoltre è possibile fare colazione all’aperto grazie al suo meraviglioso giardino.

4° giorno

In ulitmo prima di tornare a Francoforte si fa tappa a Rothenburg ob der Tauber, questo è decisamente uno dei luoghi  più famosi e visitati lungo la Strada Romantica (Romantische Strasse); si tratta di una città fortificata medievale sul fiume Tauber, considerata da numerose persone la città più bella della Germania. Assolutamente da vedere è  Marktplatz (piazza del mercato),  anche perchè qui sorge il Rathaus, caratterizzato da due differenti stili architettonici: una parte risale al periodo gotico mentre la facciata principale è in stile rinascimentale. Degna di nota anche la Baumeisterhaus (casa dell’architetto) che venne costruita nel 1596 come residenza dell’architetto della città, infine da non perdere c’è la chiesa di Jakobskirche (Chiesa di S. Giacomo) che è la più grande ed importante di questo gioiello Medievale. La notte la si può passare al  Silence Burghotel, un hotel molto suggestivo risalente al 1200.

5° giorno

Ritorno a Francoforte .

 

Eren Gunes

Tags:

Altri Articoli Interessanti: