ViaggiNews

Guide | Dormire a Londra: i migliori hotel low cost

venerdì, 13 maggio 2011

HOTEL LOW COST LONDRA MIGLIORI/Roma-Prenotare un alloggio a Londra spesso è problematico perchè, complice il cambio con la sterlina e strutture decisamente fatiscenti, si finisce con lo spendere più per l’hotel che per l’intera vacanza. Per risollevare i giudizi negativi delle ultime settimane (vedi qui), il giornale inglese The Guardian ha stilato una classifica dei migliori hotel sotto i 25 pound a notte della città. Si tratta di ostelli o piccole pensioni che riescono ad unire a pulizia e funzionalità prezzi davvero low cost e, in alcuni casi, un tocco di charme.

 

Meninger Hotel (Hyde Park)

La catena tedesca Meninger ha da poco aperto una struttura nel cuore di Londra, nel quartiere di South Kensington. L’hotel è situato nel palazzo storico Baden Powell House e offre 48 camere (doppie, quadruple o dormitori), un bar, un parcheggio coperto e servizio wifi su tutti i piani. Oltre alla posizione centralissima, l’Hotel Meninger si distingue per lo stile minimale (domina il colore rosso) e per i prezzi, che partono da 22 pound a persona.

Clink78 (King’s Cross)

Fondato circa duecento anni fa come tribunale, l’edificio ha visto passare nelle sue stanze personaggi come Charles Dickens -che qui lavorava durante la stesura di Oliver Twist- e, più recentemente, i Clash -dopo che vennero arrestati per aver sparato a dei piccioni-. Oggi l’ostello offre diverse tipologie di stanze (private o dormitori) arredate in stile hi-tech; su richiesta, è possibile dormire nelle ex-celle che sono state ristrutturate mantenendone lo stile originale. Inoltre, nell’ostello si trovano una cucina, un bar, un negozio e vengono organizzati tour gratuiti nella città. I prezzi partono da 16 pound a persona per notte.

 

Astor Museum Inn (British Museum)

L’hotel si trova a due passi dal British Museum in un antico palazzo ristrutturato negli ultimi dieci anni. Le camere doppie hanno un’atmosfera intima e sono decorate con colori pastello; i dormitori, che si trovano invece ai piani inferiori, hanno colori accesi e si affacciano sulla strada. La struttura offre servizio cucina, internet e fax. Non ci sono orari per il rientro, tuttavia vi è un severo regolamento per quanto riguarda gli ospiti dell’hotel, che devono avere tra i 18 e 35 anni. I prezzi delle camere partono da 12 pound per persona a notte.

 

The Lodge at Crystal Palace (Crystal Palace National Sport Centre)

Il Crystal Palace National Sport Center venne aperto nel 1964 appena fuori Londra (in 20 minuti si arriva a Victoria Station) per ospitare diversi impianti sportivi. Il lodge è una costruzione di dieci piani che oggi ospita un ostello con camere per massimo tre persone ( i prezzi partono da 20 pound, colazione inclusa) dotato di una palestra ben fornita. La struttura offre la possibilità di visitare Londra senza farsi pressare dal caos cittadino; attorno all’ostello si trova infatti un enorme parco dove camminare e rilassarsi, magari assieme dei campioni sportivi che lì si allenano per le prossime Olimpiadi.

 

YHA Holland Park (Holland Park)

L’ostello è ricavato da un edificio fondato nel 1607 e si trova su Holland Park, vicino ai maggiori musei cittadini. Gli amanti della letteratura non possono perdere la possibilità di soggiornare qui, dal momento che il palazzo ha ospitato nel passato Walter Scott, Byron, Sheridan e Charles Dickens.All’interno si trovano un bar, un giardino privato con uno stagno e una splendida biblioteca. I prezzi partono da 16 pound a persona a notte; è richiesta l’iscrizione annuale di 3 pound all’associazione Youth Hostel Association.

 

Cristina Mauri

 

 

 

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: