ViaggiNews

Eventi | Milano, Fuorisalone: gli eventi da non perdere

giovedì, 14 aprile 2011

SALONE DEL MOBILE GUIDA FUORISALONE EVENTI/Milano- Il Salone del Mobile a Milano è considerato da anni un evento imperdibile per specialisti, buyer ma anche per semplici appassionati di design. La rassegna, che conta diversi appuntamenti in Fiera e nei distretti di Brera, Tortona, Triennale e Centro, vede quest’anno l’inaugurazuone di un nuovo quartiere ‘del design’ nella parte est della città, Portaromana D.2011.

Partecipare a tutti gli eventi del cosìdetto ‘Fuorisalone’ è impossibile poiché significherebbe dividersi in decine di luoghi differenti nello stesso momento e ciò renderebbe la visita al capoluogo meneghino ancor più complicata. Ecco un itinerario con gli appuntamenti più interessanti del Fuorislone milanese.

Triennale Design Museum

Presso il Design Museum della Triennale, è stata allestita la mostra La fabbrica dei sogni, che celebra la storia del design italiano in concomitanza col 50imo anniversario del Salone del Mobile. L’esposizione raccoglie diversi oggetti iconici che hanno contribuito a decretare il successo del ‘design made in Italy’ nel mondo; tra questi, sono in mostra il divano a bocca dello Studio65, la Lettera 22 dell’Olivetti, la poltrona-sacco di Zanotta e, per la storia recente, le stravaganti creazioni di Philipe Starck.

Principia in Piazza Duomo

‘Principia, Stanze e sostanze delle arti prossime’ è un padiglione molecare di 8 stanze che mira a raccontare i rapporti tra arte contemporanea e nuove tecnologie. Nella struttura-installazione, vi sono opere sperimentali sonore e visive realizzate con i linguaggi delle nano tecnologie, della grafica 3D, dei principi dell’alta frequenza e del suono spazializzato. Secondo Principia , è necessario che arte e scienza sviluppino vicendevolmente il loro potenziale creativo al fine di dare vita ad un nuovo tipo di estetica e, quindi, di emozione.

Villa Necchi Campiglio, la Mano del Grafico

La splendida cornice di Villa Necchi Campigli, proprietà del FAI, ospita in questi giorni gli schizzi e i disegni autografi di grafici italiani ed internazionali. Dopo le edizioni degli anni passati legate a designer e architetti, l’esposizione esplora la sfida che molti grafici si sono trovati ad affrontare quando sono emersi nuovi supporti di progettazione completamente diversi dalla carta. In mostra raccoglie lavori eseguiti con tecniche molto diverse come penne, matite, inchiostri, pennini, collage, schizzi digitali e giochi di carta di grafici come Lupi, Illiprandi, Spiekerman, Jordan, Vostock e Lee.

In Piazza San Fedele, Cuorebosco

Piazza San Fedele, proprio dietro Palazzo Marino, venne edificata sopra ad un piccolo colle dove un tempo si trovava un bosco adorato dai Celti. In occasione della Fiera, la piazza ospita Cuorebosco, un’installazione multimediale che prova a riprodurre le atmosfere dell’antico bosco sacro. Attraverso modernissime tecnologie, vengono ricreate le immagini di alberi avvolti dalla nebbia e vengono riprodotti i suoni degli uccelli più diffusi anticamente nell’area padana come il cardellino e l’upupa. L’opera è aperta durante la sera quando, col calare della luce, è possibile percepire al meglio l’accostamento tra luci e suoni del bosco.

I party della settimana

Un vadevecum sul Fuorisalone non può certo dimenticare gli eventi notturni della settimana. Le feste più cool, molte delle quali non necessitano di invito, sembrano essere quest’anno quella di Established and Sons (Teatro Versace, giovedì 15) e Lacoste (nella stessa serata, ai Magazzini Generali con Dj-set di Martin Solveig). Per quel che riguarda il weekend, venerdì sera inizierà la notte bianca di Brera, durante la quale avrà luogo il Party Hyundai (presso il settecentesco Palazzo Clerici, con dj set bossanova di Nicola Conte). Per gli irriducibili del Salone by night, si segnala infine il Bar Basso, che ospita l’installazione Design never sleep, visitabile, per l’appunto, 24 ore su 24.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: