ViaggiNews

News | Pompei crolla

giovedì, 2 dicembre 2010

Affresco dell'area archeologica di Pompei

POMPEI CROLLO/POMPEI(NAPOLI)-Gli scavi di Pompei cadono a pezzi, complice il maltempo e la pioggia. Questa mattina, poco prima delle 7.30, si è registrato l’ultimo crollo.  Quest’ultimo episodio ha riguardato due pareti senza affreschi.
“Le cadute di tali parti murarie vanno verosimilmente riportate alla perdita di coesione della malta antica che le legava a seguito delle martellanti piogge di questi giorni” -sottolinea la soprintendente Jeannette Papadopoulos-“questi sono episodi possibili nel corso della vita di un vasto sito archeologico di duemila anni soprattutto in condizioni climatiche come quelle di questi giorni. Non devono generare allarmismo nè casi sensazionali”.
Ieri è venuto giù un muretto grezzo di sei-sette metri nel giardino della Casa del Moralista, mentre il 6 novembre scorso ci fu il cedimento più ingente, che ha interessato la Schola Armaturarum.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: