Blocco dei voli, sistemi in tilt: scattano le cancellazioni, controlla il tuo viaggio

Un guasto informatico ha mandato in tilt i sistemi aeroportuali costringendo ad operare cancellazioni e a ritardare i voli per i viaggiatori.

Un caos generale che si unisce a quelli già pesanti dei mesi passati tra scioperi, mancanza di personale e problemi organizzativi. In questo caso è stato un fattore esterno il problema ma il risultato si è comunque abbattuto letteralmente sui viaggiatori.

Aeroporto
Blocco voli, sistemi in tilt (viagginews.com)

Un problema di portata così grande da essere definito il peggiore nella storia che ha causato una reazione a catena che ha avuto impatto su oltre 100 mila viaggiatori.

Blocco voli

I sistemi informatici di Lufthansa sono stati messi letteralmente KO, questo ha portato a problemi tecnici così gravi da impedire la maggior parte dei voli predisposti e ritardare gli altri. Una situazione drammatica per la compagnia tedesca e per i viaggiatori che per ore sono stati in balia di quello che stava accadendo.

Lufthansa aereo
Sistemi Lufthansa in tilt (viagginews.com)

La compagnia di bandiera è stata vittima a sua volta di un incidente causato da problemi tecnici che hanno riguardato i sistemi di check in e imbarco. Il problema quindi è stato sia per chi era in arrivo che per coloro che erano in partenza. L’ente per la sicurezza ha dovuto chiudere le piste di atterraggio come riportato dalla Dpa e gli aerei in arrivo sono stati dirottati a Norimberga, Colonia e Dusseldorf.

Tutto è nato a causa di un cantiere ferroviario a Francoforte, come reso noto poi dalle autorità. I cavi della Deutsche Telekom che rifornisce i sistemi sono stati tagliati e quindi la tecnologia aeroportuale è stata bloccata. Lufthansa ha provato ad offrire soluzioni alternative, come il treno. La questione ha riguardato anche altre aziende come la Brussels Airlines, la Swiss, l’Australian Airlines e tutte quelle che operavano attraverso i sistemi connessi.

Attualmente, le compagnie aeree del gruppo Lufthansa sono interessate da un’interruzione dei sistemi IT. Ciò sta causando ritardi e cancellazioni dei voli. Ci scusiamo per l’inconveniente che sta causando ai nostri passeggeri“, ha scritto il vettore tedesco. Non sarà facile ripristinare la situazione poiché, dopo giorni, si è ancora in lavorazione. I voli sono stati riorganizzati ma resta comunque il danno, soprattutto per tutti i passeggeri che hanno dovuto fare i conti con ritardi e cancellazioni.

La maggior parte sono stati dirottati sui primi voli utili ma per conoscere i propri diritti e chiedere un rimborso si può fare appello direttamente alla compagnia aerea interessata, sul sito internet relativo, con il modulo di reclamo presente.

Gestione cookie