Un nuovo record tutto italiano dell’estate 2022

L’Italia è una destinazione molto amata dai turisti, infatti ha raggiunto un nuovo importante record per quanto riguarda i voli e in particolare un aeroporto. Scopriamo di cosa si tratta e perché

Grazie al grande afflusso di turisti, in particolare stranieri, dopo due anni di fermo totale e di pandemia, l’Italia ha conquistato una delle fette più grandi di mercato. Complice la voglia di tornare a viaggiare, di fare una bella vacanza e di trovare un po’ di svago, gli aeroporti di tutta Europa sono andati in tilt per il boom di richieste non attese.

Sardegna
Sardegna (adobe stock)

In particolare l’Italia, da sempre meta prediletta per l’estate dai locali ma anche dagli stranieri, ha ricevuto un importante riconoscimento.

Un record tutto italiano

Il nuovo record raggiunto riguarda l’aeroporto privato di Olbia, in Costa Smeralda. Si tratta di uno scalo dove transitano aerei e jet ed è stato riconosciuto come uno dei più trafficati d’Europa. In realtà, come mostrano le stime dell’Aviazione Generale, ci sono stati quasi 4 mila collegamenti che hanno transitato durante luglio.

Un volume notevole con una maggiorazione del 19% rispetto ai volumi del 2019. Un dato molto significativo non solo a confronto con l’Europa ma anche con gli altri scali italiani. Si stima una media di circa duecento voli al giorno e agosto sicuramente segnerà un record ancora maggiore.

Tra i viaggiatori che hanno particolarmente apprezzato questa costa, turisti dal Medio Oriente e dagli Stati Uniti, con una buona dose di viaggiatori svizzeri e tedeschi ma anche inglesi. Questo è stato utile anche a compensare l’assenza dei turisti russi che solitamente transitavano in grande fetta nel Paese durante l’estate e in particolare in questa zona.

Un’estate molto fruttuosa per la Sardegna, quindi non solo per questo scalo ma anche per l’economia in generale con dei numeri da capogiro. Una delle mete più amate di sempre, eletta quella con il mare più bello d’Europa e con una natura veramente stupefacente, divertimenti per ogni età e anche star e vip da tutto il mondo.

Il turismo è fondamentale per la Sardegna, infatti anche le Autorità portuali hanno stimato quasi cinquecentomila arrivi nei porti sardi fino al 20 agosto, con un boom su Oblia e Porto Torres. In complesso un +3.49% rispetto al 2019 e soprattutto un giro da oltre un milione di euro.

Aeroporto Olbia
Aeroporto Olbia (adobe stock)

Questa è una grande soddisfazione non solo per la Sardegna ma per l’Italia interna che si attesta una meta stupenda per i viaggi e le vacanze, in grado di incantare sempre con le sue bellezze.