Le 3 mete più economiche per un viaggio in Europa

L’Europa è una delle destinazioni migliori anche perché si raggiunge facilmente dall’Italia. Scopriamo 3 mete super economy dove organizzare una vacanza veramente economica ma bella

I viaggi in Europa non sono ideali solo per la bellezza, il mare, il buon cibo ma anche perché ci sono voli low cost che collegano la maggior parte delle città e rendono quindi possibile organizzare un viaggio ad un prezzo contenuto se non, a volte, stracciato.

Lisbona
Lisbona (adobe stock)

Sono bellezze particolari, per chi vuole visitare una città d’arte ma anche per chi ha voglia di ammirare il mare. Quindi c’è ampia scelta per tutti i tipi di tasche e anche per tutti i gusti. Ovviamente però alcune città sono più economiche e altre veramente convenienti. Se Amsterdam o Parigi hanno dei prezzi relativamente elevati, considerando nel complesso i costi di pernottamento ma anche di vita, ci sono altre zone bellissime e molto abbordabili.

Le mete più economiche in Europa

Una meta particolarmente economica è Budapest, non solo perché ottimamente collegata con le compagnie low cost e quindi in grado di offrire tariffe super vantaggiose in qualunque momento dell’anno ma anche una bellissima città da visitare. Oltre ai panorami, al Bastione dei Pescatori, alla Collina del Castello ci sono veramente scorci incredibili e completamente gratuiti come una passeggiata sul ponte, la visita al mercato più famoso della città. Budapest ha prezzi relativamente bassi sia per il cibo e i divertimenti che per le attrazioni, si stima un costo medio giornaliero di 25 euro a persona.

Anche Lisbona, capitale del Portogallo, offre un costo della vita basso. Una città frizzante ed energica, affacciata direttamente su acque blu che tolgono il fiato. La città non dorme mai, altro che New York. Non serve andare dall’altra parte del mondo. C’è molto divertimento con dei prezzi veramente bassi: per un paio d’euro si fa colazione, un caffè costa in media 0.60 centesimi e molto attrazioni meravigliose si possono vedere gratis. La città è così bella da essere essa stessa un museo a cielo aperto. Per chi vuole risparmiare in termini di costo della vita e pernottamento, è il luogo perfetto.

Cracovia è una meta perfetta per visitare una bella città con un costo della vita medio di 20/30 euro. La piazza del mercato è molto affascinante e poi ci sono bar e caffetterie ad ogni angolo dove sorseggiare qualcosa. Cracovia è anche una città molto attiva per i festival, in particolare nel periodo primavera/estate e ci sono molti concerti gratuiti e attività a costo zero. Anche hotel e ostelli offrono prezzi vari, anche in zone centrali, molto economici. Sui siti di riferimento si trovano pacchetti super convenienti anche a pochi euro (soprattutto se si guarda i posti in ostello).

Budapest (Adobe Stock)

In queste tre città è possibile fare una vacanza da sogno senza spendere molto, con tutti i divertimenti del caso, mangiando le prelibatezze del posto e dormendo in strutture idonee e molto graziose. Ovviamente è indispensabile saper scegliere e valutare con attenzione i prezzi, evitando luoghi particolarmente turistici e troppo chic.