Alla scoperta della Fata delle Dolomiti: un borgo suggestivo e unico

Stai pensando ad una vacanza da sogno in un piccolo borgo? Questo è quello che fa per te, scopriamo tutto su Moena in Trentino Alto Adige.

Moena è uno dei luoghi più caratteristici del Trentino perché ha un panorama mozzafiato e si trova in posizione privilegiata in una conca tra il Latemar e la Vallaccia.

Moena
Moena (Adobe Stock)

Oltre a prati e boschi, laghi e fiumi, ci sono tantissime attività divertenti da poter fare e quindi è un posto ideale per tutta la famiglia. In estate c’è molta gente, il borgo si anima di turisti perché si raggiunge comodamente Passo San Pellegrino, la Val di Fiemme.

Moena: la Fata delle Dolomiti

Moena è un comune con meno di tremila abitanti in provincia di Trento al confine tra valle di Fiemme e di Fassa. Questo è uno dei comuni che fanno parte della Ladinia e della comunità di Fiemme. Si trova proprio tra le Dolomiti ed offre paesaggi mozzafiato, il nome deriva da molena che si usa in dialetto veneto per dire molle a causa dei suoi terreni acquitrinosi.

La prima cosa meritevole di attenzione a Moena è il suo centro abitato. Ci sono due piazze principali con edifici storici, bar, ristorantini, statue e anche fontane e corsi d’acqua. Il panorama è magico sembra veramente una cartolina o un luogo fiabesco. In Piaz de Ramon ci sono molti negozi e caffè, in Piazza de Sotegrava c’è la parrocchia e degli scorci storici. La chiesa principale è quella di San Vigilio con vista sulla valle, da visitare assolutamente anche per chi non è fedele, nella città ci sono comunque molti edifici storici e anche sacri da poter visitare.

Una particolarità di questo posto è che c’è un piccolo pezzo di Turchia, infatti nel paese un rione ha proprio questo nome probabilmente per vicende storiche e conquiste. Si racconta che nel 1663 dopo la sconfitta dei turchi, l’ultimo soldato arrivò proprio qui credendo di essere a casa e fu soccorso dalla gente del posto che fu così soprannominata turca.

Per arrivare al centro di Moena a piedi è possibile anche passare dalla scalinata di Strada de Cernadoi, una strada con vista spettacolare. Se volete fare qualche attività nella natura potete recarvi direttamente all’ufficio del turismo locale che vi offrirà preziose informazioni sui costi e anche sulle escursioni che si possono fare nella natura. Ci sono quelle per principianti o più avanzate, anche da fare con i bambini. Molti percorsi sono in bike o per i più avventurosi ci sono attività ricreative molto divertenti come il Coaster una discesa vertiginosa lungo le montagne (sono ammessi anche i bambini accompagnati).

Non bisogna lasciarsi sfuggire nemmeno la cucina del posto, quella tipica trentina, tra cui spiccano zuppe, canederli con salumi, ravioli ma anche spezzatino, affettati, da provare assolutamente il puzzone di Moena DOP un formaggio molto pregiato e saporito, le torte farcite con la frutta, le frittelle e i dolci.

Fata delle Dolomiti
Fata delle Dolomiti (Adobe Stock)

Moena è un vero paradiso per coloro che vogliono un buon compromesso tra divertimento e relax e apprezzare la temperatura del Trentino e le sue bellezze paesaggistiche molto suggestive.