La spiaggia italiana che sembra fatta di neve: unica al mondo

Conosci la Scala dei Turchi di Realmonte ad Agrigento? Un luogo speciale a picco sul mare? Questa spiaggia che stiamo per scoprire è molto simile ma assolutamente particolare nel suo genere. Ecco dove si trova e perché visitarla

Viene considerata da molti la sorella minore della Scala dei Turchi, si tratta della spiaggia di Punta Bianca all’interno della Riserva Naturale omonima che si trova nel Golfo di Agrigento, a Zingarello.

Spiaggia Punta Bianca
Spiaggia Punta Bianca (Adobe Stock)

La spiaggia è molto particolare perché sembra composta da neve e non da sabbia. Questa zona è molto bella e caratteristica ma pochi conoscono questo angolo paradisiaco così speciale che esiste solo in Italia.

La spiaggia di Punta Bianca fatta di neve

La spiaggia di Punta Bianca ha un colore diverso dal solito, non ha la classica sabbia dorata ma è tutta bianca. Questo fenomeno particolare è causato dall’erosione della roccia bianca che ha portato alla conformazione di un territorio diverso dal solito.

Sembra quasi di essere sul suolo lunare. La sua bellezza è unica, un mix di sabbia, ciottoli e ghiaia bianca. Visitando questa spiaggia potrai immergerti letteralmente nella natura, non ci sono aree ristoro o altri servizi, c’è solo la bellissima natura incontaminata.

Molto particolare la presenza dell’ex caserma della Guardia di Finanza che risale agli inizi del novecento per coloro che dovevano fermare i contrabbandieri che arrivavano via mare. Oggi la struttura è abbandonata ma è molto suggestiva soprattutto in una cornice così autentica.

Non lontano dalla costa inoltre si trova il relitto dell’Almerian un piroscafo a vapore che fu affondato il 19 ottobre del 1918 durante la Prima Guerra Mondiale da un sommergibile tedesco. Aveva al tempo un carico di zolfo. Perché è così famosa? Perché fu l’ultima nave ad incrociare il Titanic prima del suo tragico destino.

Come arrivare alla spiaggia Punta Bianca

Per arrivare in questo luogo paradisiaco e passeggiare tra le nuvole bisogna seguire la statale 115 e le indicazioni per Zingarello. Una volta arrivati però la via che conduce alla spiaggia non è asfaltata. Parcheggiata la vettura c’è un tratto da fare a piedi di circa un quarto d’ora. Questa strada non è super confortevole ma si ha modo di passare proprio nella macchia mediterranea quindi sicuramente la fatica vale la pena.

Caserma Punta Bianca
Caserma Punta Bianca (Adobe Stock)

Da Punta Bianca è anche possibile vedere uno dei tramonti più belli di tutta la zona, quindi si può visitare anche nel tardo pomeriggio per attendere poi questo spettacolo mentre ci si gode l’ultimo sole e i colori che si trasformano.