La città d’Italia più bella e spettacolare da vedere a Natale

La città più bella da visitare in Italia a Natale è Verona. Ecco perché è uno spettacolo da vedere nel periodo delle feste

bella citta verona
La stella cometa di piazza Bra a Verona

A Natale ogni città è più bella. Addobbi, luminarie, mercatini e vetrine scintillanti rendono ogni luogo più suggestivo e affascinante. Ma ci sono alcune città che diventando davvero spettacolari nel periodo delle feste e ce n’è una in Italia che è probabilmente la più bella di tutte. Questa città più bella a Natale è Verona.

Verona, città dell’amore e anche del Natale, con le sue straordinarie installazioni, il suo centro storico incantevole pieno di mercatini e bancarelle, è una delle città più belle da visitare a Natale in Italia.

Verona, la città più spettacolare del Natale in Italia

Verona è una città meravigliosa in qualsiasi stagione dell’anno, ma diventa speciale a Natale. Attraversata dal fiume Adige, ricchissima di tesori, di palazzi bellissimi, è patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO ed è universalmente riconosciuta come la città dell’amore. Qui infatti Shakespeare ambientò il suo dramma Romeo e Giulietta rendendo immortale in tutto il mondo questa città.

Quando arriva il periodo delle feste la città si riempie di preziosi addobbi, inizia un fitto calendario di spettacoli ed eventi, prendono vita i celebri mercatini e nell’aria si diffonde un delizioso profumo di pandoro. E già perché va ricordato Verona è la patria di uno dei dolci natalizi per eccellenza, ovvero il pandoro.

Cosa vedere e fare a Verona a Natale

Passeggiare fra i mercatini, ammirare le luminarie, vedere i presepi in mostra, partecipare agli eventi e assistere agli spettacoli. Sono numerose le cose da fare a Verona a Natale. Ecco cosa non perdersi.

  • Le luminarie
  • la stella cometa di piazza Bra
  • I mercatini di Piazza dei Signori
  • i mercatini del centro storico
  • pattinare all’Arsenale
  • Vedere la rassegna dei presepi al Gran Guardia Verona a vedere
  • andare a Bardolino

Verona accoglie il visitatore con una cascata di luminarie da gran boulevard francese che accompagnano la passeggiata per tutto il Centro Storico fino al cuore pulsante della città, Piazza Bra dove si trova la famosa stella cometa davanti all’Arena.

Per tutte le vie della città ci sono i mercatini che si svolgono fino al 26 dicembre 2021. In Piazza dei Signori viene ospitato un mercatino di Natale gemellato con il Christkindlmarkt di Norimberga. L’atmosfera dunque è proprio quella dei tradizionali mercatini del Nord Europa con le casette di legno e il profumo di vin brulè.

verona natale
Verona la città più bella d’Italia per Natale

Per tutto il centro storico ci sono poi altri mercatini quelli del Cortile del Mercato Vecchio con i prodotti tradizionali veneti, poi il mercatino del Cortile del Tribunale, quello della Loggia di Fra Giocondo, della Loggia Vecchia, di Ponte Pietra e Ponte Scaligero.

Spettacolare la pista di pattinaggio allestita davanti all’ex Arsenale – e che resterà fino a fine gennaio – in una cornice unica al mondo fra il fiume Adige e il ponte Scaligero. Inoltre intorno alla pista bancarelle e zone dove mangiare e bere.

Per gli amanti dei presepi la grande mostra internazionale al Palazzo della Gran Guardia. Non un mero percorso espositivo, ma una rassegna coinvolgente con installazioni luminose, musica ed effetti speciali. Una mostra poi da Guinness dei Primati: sono infatti oltre 400 le scene della natività esposte a Verona.

A pochi chilometri da Verona sul lago di Garda il piccolo centro di Bardolino diventa uno scrigno natalizio bellissimo: mercatini, pista di pattinaggio, ruota panoramica e la slitta di Babbo Natale interattiva. Inoltre installazioni luminose e uno spettacolare cielo stellato fatto di luci led.

città bella natale
L’albero di Natale a Verona: un tripudio di luci

Andare a Verona a Natale vuol dire visitare una città bellissima, con un’atmosfera magica e suggestiva. E se siete fortunati potrete avere anche la neve a rendere lo scenario da favola.

Previous articleEventi di Natale e Capodanno cancellati a causa dei contagi
Next articleRoad trip in Europa: 5 cose indispensabili per il viaggio perfetto
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.