Questo è il borgo di mare più bello d’Italia e dove si mangia meglio

Cosa fare e cosa vedere a Marzamemi, il borgo di mare più bello d’Italia. Come arrivare e quali prodotti tipici assaggiare

marzamemi borgo cosa vedere
Il borgo di Marzamemi uno dei borghi più belli d’Italia

Il rumore delle onde che si infrange mentre sorseggiate un buon vino e mangiate tonno fresco e pomodorini. Intorno case in pietra colorate e un panorama di mare in cui perdersi. Un sogno? No è Marzamemi, frazione marinara di Pachino, in provincia di Siracusa in Sicilia è uno dei borghi di mare più belli d’Italia.

Non solo Marzamemi è uno dei paesi più belli d’Italia – citato anche dalla CNN che lo ha inserito nella top 20 – ma è anche uno in cui mangiare meglio! Riserva per chi lo visita infatti molti cibi e prelibatezze da assaggiare. Nonché molte cose da vedere. Ecco perché dovete andare almeno una volta a Marzamemi.

Il borgo di Marzamemi: la storia

Dalle tonalità cromatiche sgargianti, in cui si mischiano secoli di Storia, Marzamemi è decisamente un posto imperdibile per chi visita questa zona della Sicilia e una buona ragione per andare sull’isola.

Secondo alcuni, “Marzamemi” sarebbe un termine arabo che significa “baia delle tortore” (marsà al-hamāma). Secondo altri studiosi, invece, l’etimologia del nome farebbe riferimento alle parole arabe marsa (“porto”) e memi (“piccolo”), e significherebbe dunque “porto sicuro”. Sicuramente la sua storia è indissolubilmente legata alla pesca.

marzamemi borgo
L’antica tonnara di Marzamemi

Il borgo fu fondato nel 1600 proprio con la costruzione della tonnara. Questa divenne ben presto il fulcro delle attività economiche di tutta la zona. Nel 1700 Marzamemi fu arricchita dalla costruzione del Palazzo di Villadorata risalente al 1600, dalla chiesa dedicata alla Beata Vergine di Monte Carmelo e, non ultimo, dalla presenza delle casette dei marinai.

Oggi, tutto il borgo si sviluppa intorno a Piazza Regina Margherita, su cui si affacciano il già citato Palazzo di Villadorata, centro della tonnara ed edificio simbolo della città, e le due chiesette (di cui una sconsacrata) di San Francesco di Paola.

Cosa vedere e fare a Marzamemi 

marzamemi cosa vedere
Il borgo di Marzamemi

 

Chi va a Marzamemi non può non vedere la Tonnara, dove spesso vengono organizzati eventi sia pubblici che privati. Imperdibili sono anche i due porticcioli, denominati La Balata e La Fossa. Soprattutto nel primo di questi si trova spesso musica dal vivo in estate, o si tengono proiezioni e concerti. E’ perfetto per un aperitivo in riva al mare tra cibo e danze.

Per chi se la sente, con un’immersione subacquea si giunge alle colonne romane di Marzamemi, che risalgono al III secolo d.C. e che sono chiamate così perché probabilmente erano contenute in una nave romana che si inabissò nel fondale.

Di fronte al porto di Marzamemi si trova inoltre l’Isolotto Brancati, o Isola Piccola, su cui è stato costruito un villino privato ripetutamente visitato dal drammaturgo Vitaliano Brancati. Se poi da qui volete godervi anche un po’ di mare, e ne vale la pena vista la bellezza, vi consigliamo la Spiaggia Spinazza, poco frequentata dai turisti e caratterizzata da un mare spettacolare.

Le spiagge di Marzamemi

marzamemi spiagge
spiaggia di Cala Mosche nell’oasi di Vendicari

Marzamemi si trova affacciato su un mare bellissimo dunque uno dei motivi per scegliere questo borgo è anche per le sue spiagge bellissime. Oltre alla spiaggia Spinazza ce ne sono altre facilmente raggiungibili dal paese. E poi ci sono tutte le innumerevoli cale della splendida Riserva di Vendicari.

  • Spinazza
  • San Lorenzo
  • Cavettone
  • Oasi di Vendicari

La spiaggia di San Lorenzo è un grande arenile dotato di tutti i comfort. Qui trovate stabilimenti, un mare bellissimo e sabbia soffice.

La spiaggia di Spinazza si trova a nord del paese ed è una bella spiaggia in parte libera in parte attrezzata. Il mare è spettacolare, il fondale basso rende la spiaggia adatta ai bambini e tutt’intorno ricca vegetazione.

A sud di Marzamemi si trova invece la spiaggia del Cavettone: una porzione si soffice sabbia chiara chiusa da formazioni rocciose. E’ particolarmente amata dagli appassionati.

L’Oasi di Vendicari è una delle meraviglie della Sicilia e qui si trova una delle spiagge più belle di tutta l’isola, Cala Mosche con le sue spettacolari grotte e quella della Tonnara con due antiche costruzioni bizantine.

Cosa mangiare a Marzamemi

marzamemi cosa fare
Marzamemi cosa mangiare: dai pachino al melone a ovviamente il tonno

Se andata a Marzamemi, non potete non cenare in uno dei ristorantini nella piazza principale. Questa è caratterizzata da colori sgargianti perfetti, tra l’altro, per delle foto che faranno invidia a tutti i vostri followers sui social network. Ecco un elenco di cibi che dovete provare assolutamente nel borgo di Marzamemi:

  • Tonno di Marzamemi. Come andare in un borgo diventato famoso grazie alla sua tonnara e non fare scorpacciata di tonno? Cucinato in mille varianti differenti, una volta assaggiato questo pesce faticherete a tornare a quello che di solito acquistate al supermercato.
  • Pomodoro Pachino. La città di Pachino, di cui Marzamemi è una frazione, è famosa in tutto il mondo per il suo pomodoro IGP. L’ortaggio, in realtà, è stato introdotto nell’isola solo nel 1989 ad opera di una multinazionale israeliana, e ad oggi ne esistono quattro varianti: Tondo Liscio (a grappolo o a frutto singolo), Costoluto, Plum e Miniplum, Cherry (o Ciliegino). La sua caratteristica è il periodo di conservazione, più lungo rispetto ad altre tipologie di pomodoro. Il Pomodoro Pachino è delizioso crudo in insalata, sulle bruschette, ma anche cotto, per esempio sulla pizza.
  • Nero d’Avola. Questo vino, prodotto nelle zone di Avola, Pachino ed Eloro, si accompagna molto bene ai prodotti tipici regionali. Per esempio, esistono molte ricette che prevedono l’accostamento di questo col tonno, definito talvolta anche il “maiale di mare”. Sebbene questa varietà di vino si trovi ormai un po’ ovunque, assaggiarlo nella terra dove viene prodotto è senza dubbio un’esperienza enogastronomica da sperimentare.
  • Meloni retati gialli. Tra i più amati dagli italiani e non solo, di questi frutti esistono ben 13 varietà. Nel nostro paese sono prodotti soprattutto in Puglia e in Sicilia, in particolare nella zona di Marzamemi. Dopo una cena a base di pasta, pesce e pomodori, vi assicuriamo che una fetta di questo melone vi rinfrescherà e rigenererà completamente.

Marzamemi, dove si trova e come arrivare

A due passi da Noto, in provincia di Ragusa, Marzamemi sorge non lontano dalla Riserva Naturale Orientata Oasi Faunistica di Vendicari. Arrivarci con i mezzi non è comodissimo: sebbene l’aeroporto più vicino sia quello di Comiso, conviene prendere un pullman dall’aeroporto di Catania, o in alternativa un treno fino a Noto e poi un pullman.

Il consiglio, tuttavia, è di prendere una macchina a noleggio in aeroporto, così da muoversi indipendentemente dagli orari e dalle tempistiche dei mezzi pubblici.

Spostandosi con la macchina da Marzamemi, inoltre, potrete raggiungere facilmente alcuni luoghi di interesse nelle vicinanze, come Noto, la Riserva di Vendicari, Portopalo di Capo Passero, Modica e Scicli. Il borgo ha dimensioni ridotte, perciò una volta giunti a Marzamemi potete tranquillamente spostarvi a piedi tra i vari punti del borgo da visitare.

Dove alloggiare nei pressi di Marzamemi

Trovare un alloggio last minute a Marzamemi per i mesi di luglio e agosto è quasi impossibile, perciò vi suggeriamo caldamente di prenotare con largo anticipo. A Marzamemi esistono varie soluzioni per trascorrere le vacanze, ma ce n’è una che vi permetterà indiscutibilmente di vivere un’esperienza ancora più caratteristica.

Si tratta della scelta di un Bed and Breakfast a conduzione familiare, così da entrare in contatto con la gente del posto, farvi consigliare da loro i luoghi da visitare a Marzamemi o nei dintorni e, perché no, stringerci un’amicizia.

Tenete presente che Marzamemi è una meta estremamente gettonata, perciò i prezzi potrebbero essere un po’ più elevati che altrove. Tuttavia, in questo caso il gioco vale la candela: Marzamemi è davvero un gioiellino, ed è quasi impossibile che vi pentiate della vostra decisione.

marzamemi cosa vedere
Uno scorcio di Marzamemi

Ripetutamente scelto come set per film e serie tv, come la famosa serie “Immaturi”, trasmessa su Canale 5, Marzamemi è certamente uno dei borghi di mare più belli d’Italia. Se siete in Sicilia e ne avete il tempo, ritagliatevi almeno una giornata (e una serata) da trascorrere in questo angolino di paradiso per godere dei suoi colori, dei suoi sapori e dei suoi scorci a dir poco mozzafiato.