La spettacolare casa di Luca Argentero dove si è trasferito

Il volto della fiction Rai e di tanti film Luca Argentero si è trasferito in Umbria in un bellissimo casolare nei pressi di Città della Pieve. Ecco com’è

Luca Argentero
Dove si trova la casa di Luca Argentero in Umbria

Nato a Torino, residente a Roma per lungo tempo, Luca Argentero da alcuni anni vive in un casale immerso nella natura. Insieme alla compagna Cristina Marino e alla sua bimba Luca Argentero vive a Città della Pieve in Umbria.  La famigliola ha infatti scelto di abitare lontano dal trambusto delle macchine e dall’aria inquinata delle metropoli.

Un angolo di paradiso, affettuosamente chiamato dagli stessi inquilini “Mandoleto”, che conserva la semplicità e le linee pulite tipiche della abitazioni di campagna. Non mancano però ricercati tocchi di stile che la rendono personale e super chic.

La bellissima casa di Luca Argentero in Umbria

casolare argentero
Il casolare di Argentero si trovo vicino Città della Pieve (pixabay)

La privacy per la famiglia Argentero è fondamentale ma le tante foto pubblicate sui social di entrambi,  ci hanno “spoilerato” alcuni punti della casa e come questi siano stati arredati. Per volere di Cristina, tutta la casa è in stile provenzale: ferro battuto, colori poco accesi e utilizzo di tessuti pregiati, quali lino e morbido cotone.

Tutto l’interno è ammobiliato con tavoli, librerie in legno chiaro su cui si riflette la luce proveniente dalle grandi finestre senza tendaggi. Da queste, si può ammirare il verde circostante e la loro personale serra per coltivare autonomamente frutta e verdura. Dall’orto alla tavola.

Tutt’intorno la casa, in pietra viva, un ampio terreno con una alberi e fiori che fungono da set fotografico per le bellissime foto che Luca e Cristina postano sui loro profili. Anche la vista è da togliere il fiato: il casale, infatti, si affaccia sulla Val di Chiana e grazie all’altura in cui è collocata, il paesaggio è spettacolare.

casa argenter
Il Mandoleto di Argentero è in stile provenzale (pixabay)

Nonostante i tanti impegni che finora lo avevano portato a vivere ancora a Roma, questa è ora la residenza definitiva scelta da Luca Argentero. D’altronde è noto l’amore tra l’attore e la Regione “verde”. Terra a cui Argentero è molto legato e a cui, ha sempre rivelato, di essere stato condotto proprio dal destino. Un affetto che lo ha portato a creare un vero riparo dalla frenesia del mondo dello spettacolo.

 

Cosa vedere a Città della Pieve e dintorni

L’Umbria è la regione più verde d’Italia dove potersi rifare gli occhi con la bellezza della natura e non solo. L’Umbria è anche uno scrigno preziosi di tesori d’arte e di borghi bellissimi. Città della Pieve è uno di questi.

Ci troviamo una quarantina di chilometri da Perugia a poca distanza dal confine con la Toscana e con la Val di Chiana e con una delle zone più belle della regione, quella del Trasimeno.

Città della Pieve
La casa di Argentero a Città della Pieve

Città della Pieve sorge un’altura da cui domina la valle circostante. E’ una cittadina medioevale costruita con il caratteristico laterizio rosso e pietra a vista. E’ un dedalo di pittoreschi vicoli e terrazze da dove godere di viste mozzafiato. E’ la città che ha dato i natali al Perugino e qui, conservate fra le innumerevoli chiese, ci sono alcune delle sue opere più preziose. E poi i palazzi nobiliari: un tripudio di arte e splendore.

Il Lago Trasimeno è uno dei più bei laghi d’Italia, un’oasi dove ammirare la natura, ma anche i bei borghi che sorgono lungo il lago come Castiglion del Lago, San Feliciano, Sant’Arcangelo, Tuoro sul Trasimeno e soprattutto Passignano sul Trasimeno, uno dei borghi più belli d’Italia. Da Passignano e Castiglione si può prendere il traghetto per raggiungere l’Isola Maggiore e l’Isola Polvese.

isola Maggiore al Lago Trasimeno
L’isola Maggiore al Lago Trasimeno

Nei dintorni borghi arroccati, dolci vallate, torrenti e casolari disseminati in una delle regioni più belle d’Italia. Chi conosce l’Umbria se ne innamora proprio come è successo ad Argentero.