Finalmente il sistema di filtrazione dell’aria anti-Covid arriva in treno

Un investimento da 50 milioni di euro da parte di Italo per installare i filtri Hepa anche sui vagoni del treno.

Sui treni Italo verranno installati i filtri Hepa
Filtri Hepa anche nei treni Italo

L’importanza di respirare aria pulita e priva di virus e batteri non è mai stata così importante come oggi per via dell’emergenza Coronavirus. Per farlo i filtri Hepa sono diventati fondamentali e, dopo l’installazione di questa tecnologia sugli aerei, arriva finalmente anche sui treni di Italo.

Italo investe nei filtri Hepa per le carrozze dei treni

La compagnia Italo ha infatti deciso di fare un investimento di 50 milioni di euro proprio per installare a bordo dei suoi treni i filtri Hepa ossia High Efficiency Particulate Air filter. Il plus di questa tecnologia permette di garantire un ricambio totale e costante dell’aria nelle varie carrozze perché l’aria viene filtrata, integrata con quella prelevata dall’esterno, permettendo così ai passeggeri di avere un flusso di aria rigenerata e pulita ogni 3 minuti.

Come funziona la tecnologia Hepa?

Perché questa tecnologia è così importante oggi come oggi? Perché permette di respirare aria pulita e rinnovata ogni 3 minuti. I filtri, definiti filtri assoluti, sono composti da degli strati filtranti in microfibre separati da setti in alluminio. Sono ad elevata efficienza di filtrazione compresa tra l’85 e il 99%.

L’importanza del filtraggio dell’aria per Italo

L’A.D. di Italo, Gianbattista La Rocca ha spiegato che questo è il momento cruciale per continuare ad investire nella sicurezza. Anche se ora sembra che la pandemia sia in calo e che la campagna vaccinale porti buoni risultati, non possiamo abbassare la guardia. Italo ha spiegato che la ricerca di tutte le forze possibili per aumentare e garantire la sicurezza dei passeggeri continua giorno  dopo giorno. Il tutto ovviamente in un’ottica di ripartenza sicura per tutti i viaggiatori che sceglieranno Italo.

I passeggeri che viaggeranno con Italo avranno quindi la possibilità di muoversi e spostarsi in totale sicurezza grazie a questi nuovi filtri Hepa non appena saranno installati sui vagoni. Si tratta dunque di un segnale forte mirato proprio ad incentivare gli spostamenti non solo in auto o in aereo, ma anche in treno.