Ps5, arriva il primo grosso aggiornamento: cosa cambia per gli utenti

Importante novità per i possessori di Ps5, Sony condivide il primo grande aggiornamento del firmware permettendo l’istallazione esterna.

La scorsa settimana Ps5 è stata al centro di numerosi rumor riguardanti una gestione differente dei suoi team interni e delle prossime esclusive. Tali voci sono state riportate in un report di Bloomberg, nel quale viene rivelata una ristrutturazione dei team tesa allo sviluppo di grosse produzioni a discapito di quelle più piccole e sperimentali. Negli anni Sony è stata apprezzata dai videogiocatori proprio per la libertà concessa ai propri creativi e se le voci dovessero risultare esatte, si tratterebbe di un cambio radicale e non gradito dalla community.

Le rivelazioni (tutte da confermare visto che non ci sono prove a supporto) che hanno maggiormente indispettito i fan sono quelle di un presunto rifiuto di Days Gone 2, uno dei brand nati su Ps4 maggiormente amati dai videogiocatori, ed il presunto rifiuto alla nuova ip di Kojima che avrebbe portato lo storico direttore artistico a collaborare con Microsoft. Nei prossimi mesi scopriremo quanto c’è di vero in queste rivelazioni, intanto Sony tralascia i rumor e prosegue con il suo percorso di aggiornamento della Ps5.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche ->Ps5 abbatte un nuovo record: ha già venduto più di WiiU, PsVita e Dreamcast

Ps5, primo grosso aggiornamento: adesso è possibile installare giochi in una memoria esterna

Dopo aver presentato a sorpresa l’esistenza di un gioco horror in prima persona – Abandoned – Sony ha rilasciato oggi il primo grosso aggiornamento per la sua nuova ammiraglia. Con l’aggiornamento che sarà possibile scaricare a partire da oggi, infatti, i possessori della consolle potranno finalmente installare i loro giochi di nuova generazione in un hard disk esterno.

Leggi anche ->Ps5, scarsità semiconduttori: Joe Biden investe per risolvere il problema

Finora, infatti, era possibile farlo nella memoria installata nella consolle o in un’altra che è possibile aggiungere all’interno. I costi degli hard disk ssd interni, però, sono elevati e molti avevano rinunciato ad espandere la memoria della consolle. Con questa nuova possibilità, i giocatori potranno risparmiare nell’acquisto di una memoria aggiuntiva, ma soprattutto non saranno costretti a smontare la consolle per installarla. Una semplificazione che la community attendeva da tempo e che è finalmente giunta.