Mercato, duello tra Napoli e Inter: due nomi su tutti

Non solo la sfida sul campo per Napoli e Inter. Entrambe le squadre lottano sul mercato per avere due gioielli di Udinese e Verona

Napoli e Inter si sfideranno domenica sera sul campo. Tuttavia, il confronto non riguarda solo il terreno di gioco. Sono settimane decisive per le squadre che hanno già degli obiettivi di mercato ben chiari. Ecco perchè mentre si gioca, dietro alle scrivanie ci sono tanti movimenti in corso per preparare la prossima stagione agonistica. Il Napoli e l’Inter sono fortemente interessate a due gioielli di provincia del calcio italiano. Si tratta del difensore esterno sinistro del Verona, Federico Dimarco e del centrocampista dell’Udinese De Paul. Sull’argentino, piedi buoni e già punto fermo della nazionale albiceleste, le due sono da tempo con gli occhi puntati. L’Udinese, però, è da sempre una bottega cara. I friulani chiedono 40 milioni per la mezzala argentina, una cifra che il Napoli, però, non intende per ora investire.

Mercato, è sfida Napoli-Inter

A confermare l’interesse degli azzurri per De Paul è stato poche ore fa il vicepresidente Campoccia ai microfoni di una radio locale: “De Paul? Quando lo vedo mi riconcilio con il calcio. Il presidente De Laurentiis deve capire che è un giocatore costoso. De Laurentiis ce lo ha chiesto”. Marotta, sul versante nerazzurro, è da tempo interessato all’argentino ma i nerazzurri non sono mai andati oltre i 25 milioni nelle precedenti sessioni di mercato. Per quanto riguarda Dimarco, i nerazzurri sarebbero avvantaggiati. L’esterno sinistro, infatti, è cresciuto nelle giovanili dell’Inter e per lui sarebbe un ritorno molto piacevole.

Leggi anche > Liverpool-Real Madrid, le ultime

Inoltre, i rapporti tra Verona e Inter sono molto buoni, come del resto anche con il Napoli che potrebbe, tuttavia, approfittare di qualche esitazione dalla Milano nerazzurra. Il Napoli ha da tempo un problema a sinistra. Giuntoli sta sondando i profili disponibili in Italia. Augello e Dimarco piacciono al momento.

Leggi anche > Napoli, pronti due colpi dalla Samp

udinese crotone
(Valerio Pennicino/Getty Images)