Bernie Madoff muore a 82 anni in prigione: era condannato a 150 anni

La mente dietro il più grande schema Ponzi nella storia degli Stati Uniti, Bernie Madoff, muore per cause naturali in carcere a 82 anni

Bernie Madoff

L’ex banchiere e criminale americano Bernie Madoff, condannato per una delle più grandi frodi finanziarie di tutti i tempi a 150 anni di galera, è morto in prigione all’età di 82 anni. Madoff è morto stamattina, 14 aprile 2021, per cause naturali, secondo fonti citate dall’Associated Press. L’ex banchiere e finanziere era il truffatore del famigerato schema Ponzi: un modello economico di truffe ideato da Charles Ponzi, che promette ingenti guadagni ai primi investitori, a discapito di altri, anch’essi vittime della truffa. Lo schema usato da Madoff fu la truffa meglio riuscita della storia americana: colpì 37.000 persone in 136 paesi per diversi decenni. Lo scorso giugno, Bernie Madoff ha chiesto il rilascio compassionevole, sostenendo di essere in punto di morte a causa di una malattia renale, che però gli è stato negato dal giudice.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Vincenzo Nibali si ritira dal Tour de France, frattura vertebrale

La storia di Bernie Madoff è da film, letteralmente

Bernie Madoff è riuscito a truffare 37.000 persone, derubandole per un ammontare di 64,8 milioni di dollari. La polizia ha poi arrestato l’ex banchiere nel 2008, solo dopo che i suoi figli lo avevano denunciato. Le sue vittime si sono ritrovate sul lastrico e almeno una, in preda alla disperazione, si è tolta la vita. La sua truffa ha veramente dell’incredibile, tanto che diversi registi vi si sono ispirati sia a teatro che che al cinema. L’ultimo lavoro che ha preso ispirazione da questa storia è The Wizard of Lies: film per il piccolo schermo uscito nel 2017 e diretto dal regista americano Barry Levinson. La pellicola è l’adattamento cinematografico di Wizard of Lies: Bernie Madoff and The Death of Trust, biografia di Madoff scritta dalla giornalista Diana B. Henriques. Il film ha come protagonisti Robert De Niro nei panni di Bernie e Michelle Pfeiffer nel ruolo della moglie Ruth, che dopo l’arresto si è trasferita in Connecticut.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Bonus 2400 euro, in arrivo novità per i beneficiari

Dopo l’arresto del padre, uno dei due figli -Mark- si è suicidato, mentre l’altro è deceduto a causa di un linfoma. Dal suicidio del giovane il regista Joey Kuhn ha deciso di creare Those People film drammatico del 2015. La pellicola racconta di Charlie, giovane studente d’arte di New York, che va a vivere a casa del suo migliore amico Sebastian, depresso e alle prese con il disprezzo pubblico a causa dell’arresto del padre per una mega truffa finanziaria. Nel descrivere il film, il regista ha affermato di essersi basato sulla sua vita e sulla storia del figlio di Bernard Madoff.

Bernie Madoff