Si traveste da poliziotto e uccide i due figli di 6 e 8 anni

Nuova tragedia familiare: arriva dalla Germania la notizia del folle gesto di un papà che, accecato dalla gelosia nei confronti della ex moglie, ha ucciso i loro due figli. 

Si è travestito da poliziotto davanti ai figli, dicendo loro di giocare a guardie e ladri, e poi li ha uccisi con spietata freddezza. L’uomo, conosciuto come Semir, ha brutalmente soffocato i suoi bambini per “punire” la sua ex moglie, rea di averlo lasciato e di essersi trovata un nuovo compagno. Le vittime innocenti di questo folle piano di vendetta sono stati i piccoli Jamal, 8 anni, e Jamile, 6 anni.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

L’assurdo sacrificio di due figli innocenti

Il papà killer, 37 anni, lavora come ingegnere nella città di Ratisbona, in Germania. Deciso a portare a termine il suo piano di vendetta a qualunque costo, ha convinto le due creature ad assecondarlo in un gioco al termine del quale ha tolto loro la vita. Secondo una prima ricostruzione dell’efferato delitto, Semir ha soffocato i bambini con delle fascette, dopo di che ha riposto i cadaveri in alcuni sacchi neri.

Leggi anche –> Strage a Torino: uccide moglie, figlio e i padroni di casa

L’omicide ha quindi scritto una lettera alla sua ex moglie, minacciandola e ammonendola che si sarebbero rivisti all’inferno, oltre ad accusarla di aver allontanato i bambini da lui e di aver sostituito la figura paterna con il suo nuovo compagno.

Leggi anche –> Madre uccide le figlie: “Volevo proteggerle dagli abusi”

Infine, il 37enne avrebbe provato a suicidarsi gettandosi da un ponte, ma non è riuscito nel suo intento, così la polizia ha scoperto in poco tempo i due cadaveri e grazie a quella lettera è riuscita individuare subito il colpevole. L’uomo era ossessionato dal nuovo partner della sua ex e non voleva che i suoi figli passassero tempo con lui. Con un gesto letale di vendetta glielo ha impedito per sempre.