Moukoko choc: sequestra la fidanzata dopo una lite e va ad allenarsi

Youssoufa Moukoko, 16enne calciatore del Dortmund, ha perso la testa dopo una feroce discussione con la sua fidanzata: ecco cos’è successo.  

Stavolta Youssoufa Moukoko ha fatto un bruttissimo autogol. Il 16enne enfant prodige del pallone, attualmente in forza al Borussia Dortmund nel ruolo di attaccante e considerato l’astro nascente del calcio mondiale, infatti, ha chiuso a chiave in una stanza la sua fidanzata durante una feroce lite, per poi andare tranquillamente ad allenarsi.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

La folle reazione di Moukoko

La fidanzata di Youssoufa Moukoko, 23 anni, avrebbe avuto una furente discussione mattutina con giovane camerunense naturalizzato tedesco. Quest’ultimo doveva però presentarsi al campo per l’allenamento e, per essere sicuro che la ragazza non se ne andasse di casa e poter riprendere il discorso una volta rientrato, ha pensato bene di segregarla in una stanza.

Leggi anche –> Fredy Guarin arrestato dopo una violenta lite familiare – VIDEO

La 23enne a quel punto ha chiamato la Polizia per essere liberata, ma non ha voluto sporgere denuncia contro il fidanzato. Il quale però se l’è dovuta vedere la la rabbia della folla dei social: basti pensare che, subissato di insulti, critiche e minacce, Youssoufa Moukoko qualche ora ha reso privato il suo account Instagram.

Leggi anche –> Australian Open, la lite furibonda tra Fognini e Caruso – Video

Stavolta Moukoko, classe 2004, con diversi gol nella Bundesliga già all’attivo e vari record frantumati a livello giovanile e non solo, non ne esce affatto bene. Tra l’altro, il calciatore ha dato adito anche a diversi sospetti sulla sua età: per molti, sarebbe più grande dei 16 anni dichiarati (anche sui documenti) e molti si chiedono perché, a differenza di tanti colleghi coetanei, Moukoko viva da solo in un appartamento e non nella residenza del Borussia Dortmund. Forse, chissà, lui stesso dopo questo episodio svelerà l’arcano…