Patrizia De Blanck, chi era il fratello Dario De Blanck: famoso pittore

Conoscete Patrizia De Blanck, ma sapete chi è Dario De Blanca  Fratello della contessa ex-gieffina, l’uomo era un pittore.

Patrizia con il fratello Dario da piccoli: al centro, si può vedere il padre.

L’anno scorso Patrizia De Blanck aveva sganciato la bomba a Live – non è la D’Urso, parlando di un segreto che avrebbe coinvolto lei ed il fratello. “La mia famiglia nasconde un segreto che riguarda la nascita mia e di Dario” aveva annunciato la donna. “Il nostro vero padre fu Asvero Gravelli, ma noi siamo stati allevati dal conte Guillermo de Blanck y Menocal, che ci riconobbe come i suoi figli legittimi. Dario e io ci sentiamo tali e siamo orgogliosi del blasone che ci spetta di diritto. Comunque, non dobbiamo certo vergognarci del nostro vero padre, un uomo onesto, coltissimo, che tutti indicavano come il figlio di Mussolini”. Dario, mancato il 26 maggio 2013, non ha potuto commentare la confessione della sorella.

Leggi anche -> Antonio Catalani detto Holaf, chi è il pittore: età, amori, opere

Ad ogni modo, pare che la confessione fosse in realtà una storia di fantasia. Sempre la D’Urso, nel suo programma, avrebbe smentito la cosa: “questo è il certificato del ministero della giustizia di Cuba in cui si legge che Patrizia è nata dal matrimonio di Guillermo De Blanck e Lloyd, la mamma della contessa”.

Dario il pittore

Insomma, nipote oppure no di Mussolini, chi è il fratello di Patrizia? Dario De Blanck y Menocal è nato a Milano nel 1944. La passione per la pittura nasce già quando Dario è molto giovane: a quanto pare fu Winston Churchill (sì, proprio il politico britannico!) ad avvicinarlo all’arte. Churchill avrebbe visitato spesso la casa della famiglia De Blanck durante l’infanzia di Dario, riuscendo così ad essere uno dei primi a notare il talento del giovane.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Dario De Blanck decide quindi di dedicarsi completamente alla pittura, diventando ben presto allievo di Marc Chagall (pittore russo nazionalizzato francese). Il giovane frequenta anche Giorgio de Chirico: a quanto pare, vedendo le sue opere, De Chirico definì De Blanck “un archeologo dei meandri dell’inconscio”. La prima mostra personale di Dario risale al 1969, presso la galleria “Bonni e Schubert” di Lugano. Ad oggi uno dei suoi quadri è esposto nel Palazzo di Vetro dell’ONU a New York.