Carlo Calenda, la battaglia con la leucemia della moglie Violante: come sta ora

Conosciamo meglio tutta la dura battaglia della moglie di Carlo Calenda, Violante: una tappa fondamentale della sua vita

violante guidotti bentivoglio

Non solo belle notizie per la moglie di Carlo Calenda, Violante Guidotti Bentivoglio, che ha dovuto anche affrontare un periodo duro della sua vita a causa della leucemia. Di origini nobili, si è laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma, lavorando nel mondo della comunicazione anche come manager. All’età di 18 anni si è innamorata proprio dell’ex ministro Calenda: dalla loro relazione sono nati così tre figli. La stessa donna su Rai1 ha raccontato tutto quel periodo davvero buio: “Ho sprecato notti e giorni in ospedale a farmi tante domande sul perché. Poi i medici mi hanno rassicurato, consigliandomi di incanalare la rabbia, e anche la paura, in un sentimento positivo. Mi hanno detto: la malattia è come una medaglia, ha due facce. Cerca quella buona e valorizzala”.

Leggi anche –> Carlo Calenda padre a soli 16 anni: la relazione con la segretaria del patrigno

Leggi anche –> Carlo Calenda, chi è la prima figlia Tay: età, foto, social, vita privata

Carlo Calenda, tutta la verità sulla moglie Violante

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il racconto è proseguito con il peggio che è passato anche grazie al calore della sua famiglia: “Non ce l’avrei mai fatta senza. I miei tre figli mi hanno dato la forza. Ricordo quando mi collegavo via Skype dall’ospedale. Avvisavo Carlo dieci minuti prima. Mi tiravo su, mi mettevo la parrucca e cercavo di mostrarmi normale”. Un capitolo ormai chiuso da tempo con la possibilità di tornare a vivere senza alcuna problematica. Infine, è diventata attualmente anche una testimonial per la prevenzione dei tumori. La donna ha sempre ringraziato con affetto e con amore il ragazzo che gli avrebbe donato il midollo che continua a chiamare sempre ‘angelo’.

violante guidotti moglie calenda