Diego Maradona, figlie accusate di averlo derubato e abbandonato

L’avvocato di Diego Maradona ha lanciato delle pesanti accuse contro le figlie del campione scomparso: lo avrebbero derubato e abbandonato.

Diego Armando Maradona, probabilmente il calciatore più forte di sempre, è morto poco dopo aver compiuto 60 anni lo scorso novembre. L’ex “pibe de oro” veniva da una delicata operazione al cervello per la rimozione di un grumo di sangue che pare fosse andata per il meglio. I medici avrebbero voluto tenerlo sotto osservazione, ma Diego ha preferito prendere una casa in prossimità dell’ospedale e farsi seguire privatamente. Poi il malore improvviso, dopo essersi alzato dal letto: l’ex calciatore ha detto al nipote che si sentiva male ed ha cercato di andare a coricarsi, ma quelle sono state le sue ultime parole.

Su quanto accaduto negli ultimi giorni e nelle ultime ore di Diego c’è ancora una gran confusione. La procura di Buenos Aires sospetta che il medico curante lo abbia trascurato e che la sua negligenza possa aver causato la morte. Le indagini, che coinvolgono anche l’infermiera che lo seguiva tutto il giorno e la psicologa, sono ancora in corso ed in questi mesi sono state tante le accuse e le versioni emerse.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche ->Diego Maradona Sinagra: “Menomale che l’arbitro non ha fischiato”

Diego Maradona, il suo avvocato accusa le figlie

Come detto, la morte di Maradona ha portato in dote polemiche, liti e sospetti. L’ultima accusa emersa dall’Argentina è quella dell’avvocato e amico di Diego, Matias Morla. Il legale ha recentemente dichiarato che l’ex campione era molto deluso e arrabbiato per il comportamento tenuto dalle figlie Giannina e Dalma. Morla sostiene che è colpa loro se la sorella dell’ex fuoriclasse del Napoli Lili, fu allontanata dalla casa.

Leggi anche ->Diego Maradona lascia ai figli 4 milioni: “Sosteneva di avere 75 milioni”

Il legale sostiene che le figlie di Diego erano solamente interessate al denaro: “Stava lottando per la morte con Giannina e Dalma, si sentiva tradito e derubato”. Quindi sul suo rapporto con loro ha aggiunto: “Le ragazze non mi amano da quando nel giugno del 2014 ho tagliato le loro carte di credito. Loro hanno abbandonato Maradona. E’ morto da solo”.