Selvaggia Lucarelli contro Barbara D’Urso: il retroscena su Denise Pipitone

Selvaggia Lucarelli su Instagram punta l’indice contro Barbara D’Urso per come sta trattando il caso Denise Pipitone: ecco le sue parole.

Nelle scorse ore si è appreso che Olesya Rostova non è Denise Pipitone, e dopo l’assurdo trattamento riservato all’avvocato di Piera Maggio, mamma della bambina scomparsa, in collegamento con la tv russa, Selvaggia Lucarelli si è sentita in dovere di dire la sua. Con un post su Instagram la giornalista ha puntato l’indice contro certa televisione italiana, prendendo ancora una volta di mira Barbara D’Urso.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La nuova querelle tra Selvaggia Lucarelli e Barbara D’Urso

Nel suo ultimo post su Instagram Selvaggia Lucarelli non risparmia il suo sarcasmo nei confronti di Barbara D’Urso, già oggetto in passato delle sue contumelie: “Cioè. La D’Urso sta facendo un salotto su quanto sia trash la tv russa e su quanto sia poco credibile il conduttore che finge di dissociarsi da quello che succede nel programma. Ahahahahahahahah”.

Non è tutto: in un post scriptum la nota giornalista ne ha anche per il legale che assiste la famiglia della piccola Denise Pipitone, tacciandolo di un incoerente presenzialismo televisivo: “Ma se l’avvocato della famiglia di Denise è così schifato da questo teatrino perché continua a fare il giro delle tv? E basta”.

Leggi anche –> Denise Pipitone, il giallo del profilo Instagram: “Sono io”

Insomma, secondo la giornalista il programma russo non sarebbe più colpevole di un altro show italiano. Per la serie: chi è senza peccato scagli la prima pietra. Nei commenti in calce al suo post, tuttavia, non tutti la pensano come lei. Intanto il sasso è stato lanciato nello stagno e, come sempre, il dibattito prosegue con toni più o meno accesi. Cliccare per credere.

Leggi anche –> Denise Pipitone, il gravissimo errore: il conduttore russo confessa tutto