Denise Pipitone, la mamma Piera Maggio dice basta: la rabbia dei genitori

Denise Pipitone e Olesya Rostova. Dopo il faccia a faccia con il programma russo scoppiano le polemiche. Ecco cos’è successo. 

Il caso della piccola Denise Pipitone continua a tenere con il fiato sospeso tutta l’Italia. La bambina era scomparsa nel 2004 e da quel momento si sono susseguiti solo falsi avvistamenti.

I risultati del test per il gruppo sanguigno possono svelare se Olesya Rostova sia davvero Denise Pipitone. Proprio questi risultati sarebbero stati trasmessi all’avvocato Giacomo Frazzitta, legale di Piera Maggio. Un momento ad alta tensione che sembra essere arrivato alla sua conclusione. Scopriamo di più sulla vicenda.

Denise Pipitone: tanta esasperazione per la famiglia e il legale

L’obiettivo è uno: scoprire se le due ragazze hanno lo stesso gruppo sanguigno. Una scoperta che permetterebbe di andare avanti con i test e scoprire la vera identità della donna. Al momento non ci sono ancora certezze che si tratti della stessa persona. La ragazza di Mosca, rapita e in cerca dei genitori potrebbe essere Denise Pipitone? Un interrogativo che potrebbe essere risolto solo dal confronto dei due gruppi sanguigni.

Leggi anche -> Cosa succede se Olesya Rostova è davvero Denise Pipitone: gli scenari possibili

Un confronto che però ha tardato ad arrivare. Colpa della tattica della programma televisivo russo che non sta facendo trapelare notizie, ritardando il processo di analisi. Un palinsesto che si attira diverse critiche dato che alimenta l’attesa trasformando una storia di sofferenza in un grande spettacolo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il conduttore del programma avrebbe recentemente annunciato l’arrivo in studio di tre donne. Tutte potenziali madri di Olesya. L’operazione sta mettendo a dura prova Piera Maggio e il marito Piero Pulizzi. Finalmente, con l’ottenimenti dei risultati la situazione è uscita dallo stallo. Inizialmente anche l’avvocato Frazzitta non aveva gradito il comportamento del programma russo. “State complicando una vicenda semplicissima. Il gruppo della piccola Denise è ‘Rh positivo‘. Dite qual è quello di Olesya”, aveva commentato. Ora sarà proprio il legale a partecipare alla trasmissione russa per svelare i risultati del test.

Leggi anche -> Cosenza, donna trovata in un lago di sangue: mistero sull’accaduto

Una vicenda straziante che vede Piera Maggio continuare la sua ricerca. Convinta che prima o poi ritroverà la figlia. Ora non rimane che vedere come si comporterà Mosca. Le voci che giungono dal web non sono rassicuranti. In base ad alcune indiscrezioni Olesya avrebbe incontrato la sorella, tale Anastasia Nikulina Zhuchkova. Nonostante il programma andrà in onda questa sera, mercoledì 7 aprile, la puntata è stata registrata. Proprio durante la messa in onda ci sarebbe stato il fatidico incontro tra le due sorelle. Da qui sarebbe trapelata la notizia che Olesya non sarebbe Denise.