Nina Zilli, chi è la cantautrice: età, foto, carriera

Nina Zilli è una cantautrice italiana molto amata, che ha partecipato al Festival di Sanremo ed ha ricoperto il ruolo di giudice ad Italia’s Got Talent.

Nina Zilli nasce a Piacenza il 2 febbraio 1980 ed è una delle cantautrici italiane più amate. Il suo nome di battesimo, però, non è Nina, bensì Maria Chiara Fraschetta. Il nome d’arte nasce combinando il nome della sua cantante preferita, Nina Simone, con il cognome della madre.

Ai tempi della scuola Nina Zilli, che usava ancora il nome di battesimo Maria Chiara Fraschetta, era una ragazza insicura che lottava con la sua autostima. La svolta per lei è arrivata quando arrivò seconda alla competizione per Miss Liceo, acquistando più sicurezza in se stessa. “Fino a 16 anni ero l’eterna innamorata non corrisposta“, ha raccontato l’artista. “Con la mia amichetta del cuore eravamo due sfigate cicciottine: lei con i baffetti neri da adolescete, io con il “baffo” e l’apparecchio per i denti. Stavamo tutto il giorno insieme, io scrivevo canzoni e suonavo, lei veniva a sentirmi in saletta“, così si racconta la Zilli in un’intervista risalente a qualche tempo fa.

LEGGI ANCHE -> Ben Affleck, chi è l’attore americano: età, carriera, vita privata

LEGGI ANCHE -> Dear John, chi è l’;attore Channing Tatum: età, foto, carriera, vita privata

Nina Zilli, la carriera ricca di successi dell’artista

Dopo il liceo vive all’estero e si laurea in Relazioni Pubbliche allo IULM di Milano e debutta su MTV al fianco di Red Ronnie al “Roxy Bar“. Il suo esordio come cantante arriva nel 2009, quando firma con la Universal e lancia il singolo “50 mila” e il suo primo EP. Seguiranno i primi dischi di Nina Zilli nel 2010, “Sempre lontano” e 2012 “L’amore è femmina“, nel 2015 “Frasi e fumo” e nel 2017 “Modern Art“.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Nina Zilli ha ricoperto il ruolo di giudice dalla sesta edizione di “Italia’s Got Talent” fino al 2018 ed ha partecipato al “Festival di Sanremo” vincendo nel 2010 con la canzone “L’uomo che amava le donne“. L’anno successivo è ospite per un duetto con i La Crus. L’artista è stata a Sanremo anche nel 2012 con il brano “Per Sempre“, nel 2015 con “Sola” e nel 2018 con la canzone “Senza appartenere“. Nella passata edizione, invece, ha duettato con Diodato sulle note di “24000 baci“.