Morto l’attore Paul Ritter: star di Harry Potter e Chernobyl

Paul Ritter era un attore molto conosciuto. Aveva recitato in film e serie di grande successo. Non è riuscito a vincere la malattia. 

Un’altra stella del cinema si spegne. Questa volta ad andarsene è Paul Ritter. L’attore combatteva da tempo contro un tumore al cervello. Era noto anche al pubblico internazionale per aver recitato in film molto amati.

Harry Potter e il principe mezzosangue“, “007, Quantum of Solace” sono solo alcune delle produzioni alle quali ha partecipato.

Addio a Paul Ritter: un attore molto amato dal pubblico

L’attore è scomparso ieri sera, mentre era in compagnia della moglie Polly e dei figli Frank e Noah. L’uomo aveva solo 54 anni ma non è riuscito ad avere la meglio sul tumore al cervello. L’annuncio della dipartita è arrivato dal suo portavoce.

Leggi anche -> La Fuggitiva: tutto quello che non vi hanno detto sulla serie! Le location

L’uomo era un attore molto rinomato  e aveva ottenuto anche diverse nomination. Un Olivier Ward con “Coram Boy“, un Tony Award per l’interpretazione in “The Norman Conquests” e un’altra nomination all'”Online Film & Television Association” per “Chernobyl”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Nel 2020 diventa molto famoso per l’interpretazione di Martin Goodman nella serie comina “Friday Night Dinner”. Un perdita che lascia un grande vuoto nel mondo del cinema e delle serie tv. Molte star e personaggi noti si stringono in queste ore attorno alla famiglia. Un notizia che ha lasciato i fan senza parole.

L’uomo era diventato particolarmente noto per la sua partecipazione a “Chernobyl”. Nella mini serie aveva interpretato l’ingegnere Anatolij Djatlov. E’ proprio grazie alle doti recitative che uno delle sue battute è diventata molto celebre tra i fan. “Not great, not terrible” ha spopolato nel web. E’ certo che oggi si susseguiranno molti post per commemorarlo un’ultima volta.